Fazio-Antonucci-Pastore, 3-0 della Roma al Gubbio: bene Diawara, Florenzi terzino – FOTO – VIDEO

Fazio-Antonucci-Pastore, 3-0 della Roma al Gubbio: bene Diawara, Florenzi terzino – FOTO – VIDEO

La squadra di Fonseca vince anche la terza amichevole a Trigoria: ok Perotti e Spinazzola nel primo tempo, Zaniolo ancora indietro di condizione. Bene il Flaco da mediano

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Tre su tre per la nuova Roma di Fonseca. I giallorossi battono anche il Gubbio nella terza amichevole di questo precampionato: finisce 3-0 con i gol di Fazio nel primo tempo e Antonucci e Pastore nella ripresa. C’era curiosità per i primi minuti dei nuovi arrivati: bene Mancini in coppia con Fazio, super positivo anche Amadou Diawara, mentre deve ancora trovare il ritmo Zaniolo. Rinviato l’esordio di Veretout, che non ha partecipato per una normale gestione fisica programmata con lo staff al pari di Olsen e Bouah.

NOVITÀ – Nella Roma del primo tempo c’è Mancini dal 1’ accanto a Fazio con Santon e Spinazzola terzini davanti a Mirante. Diawara gioca i primi minuti con la maglia della Roma nella mediana con Cristante, mentre torna in campo anche Zaniolo. Due le novità: Dzeko capitano e Petrachi accanto alle telecamere per seguire dall’alto la crescita della sua nuova Roma.
Il Gubbio è ordinato e si difende come meglio: i primi due guizzi sono di Zaniolo (botta di sinistro ribattuta) e di Dzeko, che calcia di poco alto sopra la traversa. Sono il preludio del vantaggio giallorosso che arriva con Fazio al 14’: stacco imperioso di testa e sorrisi insieme all’amico e autore dell’assist Perotti. È proprio l’argentino una delle note migliori dei primi 45’, sempre più a suo agio insieme a Spinazzola sulla fascia sinistra. Bene anche Diawara, subito nel vivo del gioco, mentre ancora indietro di condizione Zaniolo, uno tra gli ultimi ad arrivare a Trigoria.

RITORNI – Nella ripresa la novità è il ritorno di Florenzi nel ruolo di terzino dopo le prime due amichevoli da esterno offensivo. In porta torna Pau Lopez, Pastore fa ancora il mediano accanto a Nzonzi, mentre in attacco si rivede Justin Kluivert che aveva saltato sia Tor Sapienza che Trastevere: con lui davanti Under, Antonucci e Schick. Pochi minuti e arriva il raddoppio: Florenzi recupera un pallone sulla fascia destra, Pastore imbuca per Antonucci che non sbaglia davanti a Zanellati. Nella ripresa i ritmi del pressing (nonostante venga chiamato ad alta voce da Pau Lopez) sono più bassi e l’amichevole diventa solo un’occasione per accumulare minuti. Poche le altre occasioni: una con Schick che colpisce la traversa piena e poi Antonucci che spara a lato dopo l’ennesimo cross di un ottimo Florenzi. Il capitano è tornato nel ruolo degli ultimi anni ed è stato tra i migliori in campo. A tre dalla fine il tris con Pastore, che sfrutta un ottimo uno-due con Under e batte il portiere del Gubbio. Prossimi impegni sabato, ancora a Trigoria: alle 10 contro il Rieti e alle 17.30 contro la Ternana.

LIVE

SECONDO TEMPO

90′ – FINISCE QUI. LA ROMA BATTE 3-0 IL GUBBIO CON I GOL DI FAZIO, ANTONUCCI E PASTORE. 

87′ – Gooooooooool Roma. Pastore cala il tris! L’argentino riceve un assist al bacio di Under e con un tocco morbido batte il portiere in uscita. Roma- Gubbio 3-0

86′ – Kolarov sfonda sulla sinistra e mette in mezzo. Il pallone danza sulla linea di porta senza che nessuno riesca a battere a rete. Momento di forcing giallorosso

84′ – Punizione di Florenzi pericolosissima in area di rigore umbra

82′ – Florenzi si sgancia sulla destra e pesca Antonucci in area di rigore. Conclusione volante del trequartista giallorosso che si perde di poco alta sopra la traversa. Doppietta sfiorata

81′ – Nonostante i pochi pericoli portati dal Gubbio, Pau Lopez è uno dei più attivi, soprattutto dialetticamente. Continua anche in queste amichevoli l’avvicinamento all’italiano per l’estremo difensore spagnolo, che cerca sempre in campo il dialogo con i compagni per perfezionare la lingua

80′ – Dialogo nello stretto tra Under e Schick. Il ceco è costretto a interrompere l’azione per un infortunio a un avversario

77′ – Dopo due minuti di pausa il Gubbio fa ripartire il gioco

75′ – Alla mezzora della ripresa un altro cooling break per le due squadre

75′ – Magia di Patrick Schick, che in un fazzoletto stoppa, si gira e libera il sinistro centrando in pieno la traversa. Azione eccezionale del ceco

74′ – Ritmi più bassi nella ripresa, con le squadra fiaccate dal caldo nonostante i numerosi cambi rispetto al primo tempo

73′ – Trama di gioco interessante del Gubbio, ma il cross dalla destra viene intercettato da Pau Lopez

69′ – Mister Guidi mette di nuovo mano alla panchina: tornano Tavernelli e Malaccari, escono Battista e Cesaretti

68′ – Kolarov su punizione trova Capradossi in area. Il colpo di testa del difensore finisce fuori

63′ – Pastore pesca sulla corsa Kolarov che mette subito la palla in mezzo in area di rigore, non trovando però il compagno

62′ – Sbaffo nello spazio serve De Silvestro, ma l’assistente del direttore di gara alza la bandierina

60′ Cambio per la Roma: dentro Capradossi per Fazio

57′ Esce per il Gubbio Konate e rientra Bacchetti

56′ Azione manovrata della Roma: Antonucci per Florenzi che crossa basso per Under. La difesa in affanno libera in angolo

50′ – Gooooooool Roma. I giallorossi raddoppiano con Antonucci. Errore in uscita del Gubbio, Pastore recupera e serve il giocatore in profondità. Roma 2, Gubbio 0

49′ – Florenzi prova il diagonale con il destro, ma la palla si spegne sul fondo

46′ – Tanti cambi anche per l’undici di mister Guidi, sempre con il 4-3-3: Zanellati; Zanoni, Maini, Konate, M. Conti; Sbaffo, A. Conti, Battista; Cenciarelli, Cesaretti, De Silvestro.

46′ – Inizia la ripresa con la formazione giallorossa completamente rivoluzionata. Rimangono rispetto all’undici iniziale solo Jesus e Fazio. Ecco la Roma del secondo tempo, sempre con il 4-2-3-1:  Pau Lopez; Florenzi, Juan Jesus, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Pastore; Under, Antonucci, Kluivert; Schick. Alessandro Florenzi raccoglie la fascia da capitano.

PRIMO TEMPO

45′ + 1 – Si conclude il primo tempo. La Roma chiude in vantaggio grazie alla rete di Fazio su assist di Perotti realizzata al quarto d’ora

45′ – Santon dalla destra rientra sul sinistro e crossa. Respinge la difesa

43′ – Fallo di Zaniolo sull’avversario. Primo tempo di grinta per il giovane giallorosso

40′ – C’è sempre Diawara nel centro del gioco per la Roma. Ottimo impatto per il Guineano, che con personalità sta impostando ogni azione giallorossa

39′ – Buona trama in velocità del Gubbio che trova impreparato Santon. Sbaffo tira, ma la conclusione si spegne sul fondo

38′ – Diawara prova la conclusione potente dal limite. Troppo centrale il tiro

35′ – Due calci d’angolo battuti in pochi secondi da Perotti non riescono a incidere all’interno dell’area di rigore

34′ – Il gioco riprende dopo qualche minuto di stop. Nella Roma è entrato in campo Juan Jesus per Mancini. Un cambio già concordato prima del match con lo staff tecnico di Fonseca

30′ – Arriva il cooling break per le squadre. Il forte caldo costringe il direttore di gara, il signor Perri, a concedere ai giocatori in campo qualche minuto di pausa per dissetarsi. Roma ancora in vantaggio per 1 a 0 grazie al gol di testa di Fazio

30′ – Controllo spaziale di Nicolò Zaniolo con l’esterno sinistro al limite dell’area. Tiro immediato, con il pallone che non trova il giro giusto e viene parato facilmente dal portiere del Gubbio

28′ – Calcio di punizione per la Roma da posizione pericolosa propiziato da Gregoire Defrel. Perotti va direttamente in porta, ma Ravaglia si tuffa e sventa la minaccia

25′ – De Silvestro cerca di saltare Spinazzola che tiene bene la posizione e ferma l’esterno umbro

22′ – Roma in forcing. Perotti dal limite con il tiro deviato che si alza in un campanile. Ravaglia addomestica facilmente il pallone

19′ – E’ sempre Edin Dzeko il più pericoloso sul terreno di gioco: il gigante bosniaco si coordina al limite dell’area e impatta al volo la sfera. Tiro fuori di pochissimo

15′ – Il Gubbio prova a reagire ma la squadra di casa tiene bene le distanze

14′ – Gooooooooool Roma! Fazio svetta di testa e insacca alle spalle di Ravaglia. Giallorossi in vantaggio!

12′ – Dzeko vince un contrasto e libera il sinistro. Pallone alto

11′ – La Roma non trova spazio e prova spesso a coinvolgere Mirante per iniziare l’azione. Fonseca in queste prime tre amichevoli ha schierato tre portieri diversi

9′ – Perotti da calcio d’angolo mette in mezzo, ma la difesa respinge. Ancora il Monito in possesso palla rimette in area la sfera, ma ancora la retroguardia non concede il tiro alla Roma

7′ – Gli ospiti partono in contropiede sorprendendo la Roma. Il tiro di Cesaretti dall’interno dell’area di rigore viene murato puntualmente dalla difesa

5′ – Il Gubbio si difende, mentre la Roma gestisce il pallino del gioco

3′ – Il capitano di giornata, Edin Dzeko, prende palla al lato sinistro dell’area di rigore. Cross del bosniaco troppo sul portiere

1′ – Inizia il match con la prima palla gestita dalla Roma. Subito nel vivo del gioco Diawara che tira con il destro non impensierendo però Ravaglia

FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA SECONDO TEMPO (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Juan Jesus, Fazio (60′ Capradossi), Kolarov; Nzonzi, Pastore; Under, Antonucci, Kluivert; Schick.

ROMA PRIMO TEMPO (4-2-3-1): Mirante; Santon, Fazio, Mancini (34′ Juan Jesus), Spinazzola; Cristante, Diawara; Defrel, Zaniolo, Perotti; Dzeko.

All.: Fonseca.

GUBBIO PRIMO TEMPO (4-3-3): Zanellati; Zanoni, Maini, Konate (57′ Bacchetti), M. Conti; Sbaffo, A. Conti, Battista (69′ Tavernelli); Cenciarelli, Cesaretti (69′ Malaccari), De Silvestro.

GUBBIO SECONDO TEMPO  (4-3-3): Ravaglia; Filippini, Bacchetti, Konate, Tofanari; Sbaffo, Ricci, Malaccari; Tavernelli, Cesaretti, De Silvestro.

All.: Federico Guidi.

Arbitro: Perri.
Assistenti: Starinni e Ticani.

TABELLINO

Ammoniti: –
Espulsi: –
Marcatori: 14′ Fazio (R), 50′ Antonucci (R), 87′ Pastore (R)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy