Fabio Fazio: “Tra Roma e Samp molti legami. Totti è unico: facci divertire sempre!”

Il presentatore, fedele ai colori blucerchiati, è stato intervistato in vista della sfida contro i giallorossi

di Redazione, @forzaroma

Un legame che nasce da lontano e che si è rafforzato grazie a Mancini e Vialli. Ecco come Fabio Fazio si è legato alla Sampdoria, una passione nata già quando i genovesi alternavano stagioni in serie A con altre in B. La Roma, però, è una squadra che riscuote simpatia nel presentatore, che è stato intervistato ai microfoni di Roma TV:

Cosa hai rischiato per la Samp?
Quando si fa il tifo per una squadra minore è di per sé un rischio, perché la probabilità di vittoria è minima. Essere coetanei di Mancini è qualcosa di speciale, ma l’amore per la Samp nasce prima, perché sono ligure e perché i colori sono bellissimi. Penso sia la maglia più bella d’Italia. Ci sono stati anni di serie A e B, Poi Vialli, Mancini, lo scudetto…sono nato negli anni giusti. Poi con Mancio c’è questa cosa che siamo nati a 3 giorni di distanza di cui io mi vanto ma senza merito. Poi Montella, un mio amico. CI sono stati molti giocatori che sono passati dalla Roma alla Samp o viceversa..Montella, Vierchowod. Ci sono molti legami tra Roma e Samp, anche molto forti. Poi c’è una contaminazione con tutti, difficile essere troppo partigiani“.

Come nasce il tuo legame con Totti?
Il legame nasce da Ilary, con i figli che hanno quei nomi…Cristian, Chanel…lì potreste fare qualcosa (sorride,ndr). Lui è fantastico, un giocatore che non cambia squadra, una bandiera. Ora dicono che sia la normalità cambiare squadra, ma secondo me abbiamo perso molto. Un saluto? Francesco facci divertì sempre, ciao! Non riesco a essere cattivo nei confronti della Roma“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy