Empoli, Giampaolo: “Roma è un ambiente difficile per le tante pressioni, bisogna isolarsi”

“Le ultime eliminazioni dalla Coppa Italia testimoniano che si sono assottigliate le differenze e che si deve tenere conto dei fattori motivazionali e di organizzazione” ha dichiarato il tecnico del club toscano

di Redazione, @forzaroma

Marco Giampaolo, allenatore dell’Empoli, ha parlato ai microfoni di Radio Onda Libera per analizzare il bel momento della sua squadra ma non solo. Il tecnico si è infatti soffermato anche sulle squadre in lotta per lo scudetto.

Queste le sue dichiarazioni: “Sono curioso di vedere l’Inter contro il mio Empoli alla ripresa del campionato, con tutte le incognite legate alla sosta natalizia. L’Empoli squadra rivelazione del campionato? No, semmai il tempo lo dirà. Stiamo cercando di giocare un buon calcio. Il difficile arriva ora, serve la continuità e bisognerà vedere la tenuta mentale. Siamo la squadra più giovane della Serie A e siamo sereni concentrandoci sul lavoro. Sarri a Napoli insegna calcio con una squadra che ha giocatori importanti. Sousa mi piace, ha grandi capacità tecniche, sa gestire e parlare: ci siamo confrontati e mi ha impressionato. Roma è un ambiente difficile per le tante pressioni, bisogna isolarsi. Le ultime eliminazioni dalla Coppa Italiacommenta Giampaolotestimoniano che si sono assottigliate le differenze e che si deve tenere conto dei fattori motivazionali e di organizzazione. Per noi il difficile comincia adesso perchè serve la continuità e bisognerà vedere la tenuta mentale. Qui c’è un progetto, un’idea di calcio che ha il club. L’Europa? Pensiamo solo alla salvezza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy