Emergenza coronavirus, Uva (vicepres. Uefa): “Stop solo se la situazione dovesse precipitare”

Emergenza coronavirus, Uva (vicepres. Uefa): “Stop solo se la situazione dovesse precipitare”

ll numero due del massimo organismo calcistico europeo ha aggiunto anche su Euro 2020: “Siamo in una fase d’attesa, il calcio deve seguire le indicazioni governative dei singoli stati”

di Redazione, @forzaroma

“Cerchiamo di non fermarci, il percorso sportivo verrà bloccato solo se la situazione dovesse precipitare. Il vicepresidente dell’Uefa Michele Uva ha parlato ai microfoni di Rai Radio1 Sport a proposito dell’emergenza coronavirus applicata proprio all’ambito delle competizioni europee. In particolare il focus va anche sull’Europeo 2020, che sarà itinerante: “Siamo in una fase d’attesa – ha detto Uva – monitoriamo paese per paese, il calcio deve seguire le indicazioni governative dei singoli stati“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy