E alla fine arriva Digne. Maicon recuperato per il big match contro la Juventus

Garcia finalmente può abbracciare il titolare della fascia sinistra. Sabatini è al lavoro per liberarsi degli esuberi in attacco: nuovo affondo del Celta Vigo per Gervinho. In difesa si allontana Juan Jesus mentre spunta il nome di Rolando

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Il calciomercato è agli sgoccioli. Mentre Walter Sabatini continua a lavorare sulle operazioni in entrata ed in uscita, la Roma inizia la preparazione in vista della prima partita casalinga, il big match di domenica prossima contro la Juventus.

FINALMENTE DIGNE – Sembrava non dovesse arrivare mai. La trattativa tra Roma e Paris Saint-Germain era praticamente conclusa da 20 giorni, ma si attendeva che i parigini trovassero un sostituto per la fascia sinistra. Alla fine eccolo qua, con sciarpa giallorossa al collo: Lucas Digne è finalmente sbarcato a Fiumicino, pronto ad intraprendere la sua nuova avventura in giallorosso. Il terzino francese è arrivato nello scalo aeroportuale della Capitale alle 11.48 di questa mattina, accompagnato dalla moglie e dai genitori. “Forza Roma!” di rito e via, subito a Trigoria dove ha potuto incontrare i nuovi compagni ma soprattutto abbracciare Rudi Garcia, il tecnico che lo ha fatto crescere nel Lille e che tanto lo ha voluto.

 

 

Dopo il passaggio nel centro sportivo ‘Fulvio Bernardini’, nel tardo pomeriggio l’esterno francese ha dato il via alle visite mediche di routine a Villa Stuart, dove ha trovato una decina di tifosi pronti ad attenderlo. Domani i test fisici proseguiranno come di consueto al Policlinico Gemelli. L’ufficialità dell’operazione ci sarà soltanto dopo il termine degli accertamenti, ma secondo le indiscrezioni Digne approda a Roma tramite la formula del prestito (1,5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 16,5. Garcia potrà sfruttare il potenziale del suo pupillo già da domenica contro la Juventus di Allegri.

 

 

MAICON RECUPERATO – Dopo un giorno di riposo, la Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria. Settimana importante in casa giallorossa: seconda giornata di campionato e subito big match contro i bianconeri campioni d’Italia. Siamo soltanto a martedì ma gli uomini di Garcia già scalpitano, come nel caso di Iturbe che sul proprio profilo Twitter ha voluto ribadire due volte un concetto molto chiaro: “Si ricomincia. Testa alla Juve!”. Dai due allenamenti odierni l’allenatore francese può trarre sicuramente un’importante indicazione: Maicon è tornato a lavorare con il gruppo. Secondo quanto riporta Sky Sport, il terzino brasiliano è completamente recuperato ed è pronto a partire dal primo minuto con la Juventus. Prosegue, invece, il lavoro personalizzato per Strootman e Rüdiger. Mentre per il centrocampista olandese bisognerà attendere, il neo-acquisto tedesco sarà a disposizione del tecnico dopo la sosta per le nazionali.

ATTACCANTI IN ESUBERO – A Trigoria, però, il lavoro non prosegue soltanto sul campo. Oggi hanno varcato i cancelli del centro sportivo i due baby talenti classe 1999: Gabriel Rares e Denis Omic. Non solo giovani: tra poco più di 6 giorni Sabatini potrà finalmente andare in vacanza, ma ora è il momento di tirare le somme. Il problema degli esuberi in attacco è noto: due tra Iturbe, Gervinho, Ljajic e Ibarbo dovranno lasciare Roma. Mentre per l’esterno d’attacco argentino si prosegue il discorso con il Genoa per il prestito, continua il pressing del Celta Vigo per l’ivoriano. Il club spagnolo ha già tentato l’affondo nella scorsa settimana, ma l’offerta è stata rispedita al mittente poiché ritenuta inadeguata. Il futuro di Ljajic potrebbe essere in Premier League (Aston Villa in primis). Per Ibarbo, invece, le possibili destinazioni sono tutte italiane: Sampdoria, Bologna e Frosinone solo per citarne alcune, ma nelle ultime ore nella corsa al colombiano sembrerebbe essersi aggiunto anche il Bologna.

DESTRO: “ROMA ESPERIENZA CHE MI HA AIUTATO A CRESCERE” – Proprio nella città emiliana oggi è stato il giorno della presentazione di Mattia Destro. L’ex centravanti giallorosso ha parlato anche della sua esperienza romanista: “Sono anni che mi sono serviti moltissimo. Sono arrivato molto giovane in una piazza importante che mi ha aiutato a crescere velocemente e maturare”. Al suo fianco presente l’amministratore delegato dei rossoblù Claudio Fenucci. Il dirigente ha confermato un interesse del Bologna per il centrocampista della Roma Salih Uçan: “E’ un nome che il nostro direttore sta seguendo, ma non l’unico. Per Uçan c’è da considerare prima la volontà della Roma”.

AAA CERCASI DIFENSORE CENTRALE – Con l’arrivo di Digne, Garcia ha finalmente ottenuto tutti i tasselli mancanti che chiedeva a Pinzolo: il centravanti, l’esterno d’attacco ed il terzino sinistro. Negli ultimi giorni, però, il tecnico francese ha pubblicamente fatto alla dirigenza giallorossa una nuova richiesta: un difensore centrale. Castan ha bisogno di tempo per tornare al 100%, Rüdiger è ancora alle prese con il recupero dall’intervento di pulizia al ginocchio, Gyomber – la cui conferenza stampa di presentazione è prevista per domani pomeriggio alle ore 16.00 – non può dare le certezze di un titolare. E così Sabatini si è ributtato a capofitto nel mercato. Nella tarda serata di ieri Juan Jesus sembrava il nome più accreditato, ma oggi sono arrivate smentite sia dal suo entourage che dall’Inter. Il nome nuovo è quello di Rolando: il centrale del Porto sarebbe seguito dalla Roma ma anche da Fiorentina, Crystal Palace ed Everton. Mancano sei giorni alla fine del mercato, tempo per dare a Garcia tutti i rinforzi richiesti ancora ce n’è.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy