Derby, the day after: Strootman trema per la prova tv. De Rossi, il rinnovo si avvicina

Polemiche sul web dopo la sconfitta contro la Lazio: Spalletti sotto accusa. L’olandese rischia di saltare i big match con Milan e Juve. L’Inter tenta il numero 16 con un ricco biennale, la Roma rilancia: c’è ottimismo per la firma

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Il giorno dopo la sconfitta nel derby, la Roma si lecca le ferite. Ora il Napoli è ad un solo punto dal secondo posto, con un calendario nettamente meno complicato rispetto a quello dei giallorossi. A 4 giornate dal termine del campionato, il rischio flop è dietro l’angolo. E non è tutto, perché a Trigoria piove sul bagnato: entro domani mattina il capo della procura della Figc, Giuseppe Pecoraro, invierà al giudice sportivo la segnalazione per la prova tv nei confronti di Kevin Strootman. Nel caso in cui venisse accolta, l’olandese rischia di saltare i big match contro Milan e Juve per l’episodio del rigore concesso da Orsato nel derby di ieri.

IL WEB GIALLOROSSO: “SPALLETTI VATTENE” In attesa di conoscere la decisione del giudice sportivo, questa mattina la Roma è tornata ad allenarsi sui campi di Trigoria. Lavoro di scarico per chi ha giocato ieri, partitella con la Primavera di De Rossi per tutti gli altri. I giallorossi si ritroveranno al Fulvio Bernardini direttamente mercoledì per una doppia sessione di allenamento. Mister Spalletti, infatti, ha concesso una giornata di riposo ai suoi ragazzi per ricaricare le pile in vista della trasferta di San Siro di domenica prossima. A proposito di Spalletti: in queste ore i social giallorossi stanno tuonando proprio contro di lui. Sono tanti i tifosi ad imputare al tecnico le maggiori colpe per la sconfitta nel derby, chiedendo a gran voce l’addio a fine stagione. C’è addirittura chi vorrebbe un “esonero immediato a Spalletti. Anzi, se fosse una persona onesta, si dimetterebbe lui oggi stesso”, e c’è chi gli fa eco: “Spalletti ora basta! Hai parlato troppo e non hai vinto niente”.

DE ROSSI, L’INTER CI PROVA MA IL RINNOVO SI AVVICINA – Spalletti si allontana da Trigoria e si avvicina a Milano: con Pioli verso la Fiorentina, è proprio il suo il primo nome per la panchina dell’Inter della prossima stagione. I nerazzurri, intanto, vorrebbero mettere le mani anche su De Rossi, mettendo sul piatto un contratto biennale da 5,5 milioni di euro annui. Temendo un ‘caso Pirlo’, la Roma ha subito rilanciato proponendo un rinnovo annuale da 3 milioni di euro più bonus, con un’opzione per il secondo anno. La volontà del centrocampista giallorosso, d’altronde, è sempre stata chiara: restare a Trigoria. Nonostante il pressing dell’Inter, ora la firma sul nuovo contratto sembra più vicina.

CALCIOMERCATO – A sole 4 giornate dal termine del campionato, il calciomercato torna a farla da padrone. In attesa di una svolta nell’affare Kessie, la Roma si ritrova a dover fare i conti con il gradimento di Lorenzo Pellegrini per il nuovo Milan cinese. Il giovane centrocampista del Sassuolo piace ai rossoneri, ma tutto dipenderà comunque dalla volontà del club giallorosso – che vanta un diritto di riacquisto – di riaverlo o meno in rosa. Intanto spuntano nuovi nomi in vista della prossima stagione: Nacho Monreal dell’Arsenal, Kongolo del Feyenoord e Denis Suarez del Barcellona. Non resta che attendere qualche altra settimana per scoprirne altri.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. salvo - 3 anni fa

    Perdonatemi ma non capisco, se Strootman fosse stato visto dall’arbitro avrebbe preso un’ammonizione per simulazione e pace. Ora invece siccome l’arbitro ha concesso il rigore Strootman prende due giornate di squalifica? Qualcuno mi spiega questa piega del regolamento? Anche perché non mi sembra che in passato sia mai stata applicata. Grazie, Salvatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy