Del Piero: “Totti era un campione, in campo con lui non c’era bisogno di parlare”

“L’intesa è molto facile quando si gioca con un campione del suo livello, perché percepisci subito le vibrazioni giuste”

di Redazione, @forzaroma

Campioni del mondo è un’etichetta che rimane per la vita. Nel 2006 tre giallorossi hanno alzato la coppa più ambita. Tra questi, ovviamente, Francesco Totti. Alessandro Del Piero, altro pezzo importante di quel gruppo, racconta il suo rapporto con l’ex numero 10 della Roma. “Potrei raccontare molti aneddoti su Francesco Totti, su quando abbiamo condiviso l’esperienza in Nazionale. Francesco è stato un campione e non c’era bisogno di parlare tanto in campo – ha detto a Sky –. L’intesa è molto facile quando si gioca con un campione del suo livello, perché percepisci subito le vibrazioni giuste. Dovessi fargli una domanda cosa gli chiederei? Visto che siamo cresciuti insieme, con carriere molto simili, come vedeva la figura mia nella Juventus lui che era della Roma. Se leggeva delle similitudini in alcune cose o se leggeva competitività“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy