De Sanctis può lasciare la Roma per diventare direttore generale dell’Ascoli

De Sanctis può lasciare la Roma per diventare direttore generale dell’Ascoli

Morgan è direttore tecnico pro tempore dopo il licenziamento di Petrachi, ma potrebbe cedere alla corte del club di B

di Redazione, @forzaroma

De Sanctis può lasciare la Roma per l’Ascoli. L’ex portiere e ora dirigente giallorosso è stato nominato direttore tecnico pro tempore dopo il licenziamento del d.s. Gianluca Petrachi. Il suo futuro però potrebbe non essere alla Roma: come riporta “Il Tempo”, Morgan sta riflettendo seriamente sulla proposta del club di Serie B, che lo vorrebbe come direttore generale e potrebbe cedere al corteggiamento. Molto dipenderà anche da questo finale di stagione: l’Ascoli è a quattro punti dalla zona playout e quindi virtualmente salvo. Un suo arrivo in caso di Serie C sarebbe praticamente impossibile. Nel club bianconero ritroverebbe Bifulco, che ha lasciato qualche settimana fa il suo ruolo nello scouting della Roma.

De Sanctis sa che le operazioni di mercato sono gestite da Franco Baldini, consulente di fiducia di James Pallotta, e per questo non è da escludere un addio per tentare un’avventura in prima linea anche se in una categoria inferiore. La sua “promozione” non è stata ben vista da una parte dei tifosi (che gli hanno “dedicato” anche alcuni striscioni): non sono piaciuti alcuni atteggiamenti da dirigente dell’ex portiere di Roma, Napoli e Udinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy