Curci: “Non so se ci siano problemi nello spogliatoio. La Roma sembra allergica ai romanisti”

Curci: “Non so se ci siano problemi nello spogliatoio. La Roma sembra allergica ai romanisti”

L’ex portiere giallorosso: “Peccato non vedere più Totti e De Rossi coinvolti in questo ambiente”

di Redazione, @forzaroma

Gianluca Curci torna a parlare della Roma e lo fa in vista della tasferta contro l’Atalanta di sabato sera. L’ex portiere giallorosso commenta il momento di down della squadra di Fonseca ai microfoni di calciomercato.it. Le dichiarazioni di Curci abbracciano anche il processo di “deromanizzazione” portato avanti dalla gestione Pallotta, finendo con un commento sull’attuale portiere Pau Lopez. Queste le dichiarazioni dell’ex giallorosso: “Non credo che il calo della Roma sia dovuto alla situazione societaria. Spero che si rialzino il prima possibile. La Roma ha una squadra che merita di stare tra i primissimi posti e in questo momento sta soltanto attraversando una piccola fase di flessione. Nel corso di una stagione ci può stare, poi non so poi se ci sia qualche problema nello spogliatoio. Onestamente non saprei dirti il perché questa Roma sembri allergica ai romanisti. Sono scelte societarie che non commento. Posso dire che è un peccato non vedere personaggi come Totti e De Rossi coinvolti nel progetto Roma. Sono legatissimo a loro, sia come ex compagno che come romanista. Porterò per sempre con me il ricordo della Coppa Italia vinta nel 2007, fu un momento magico per tutti noi e per la città intera. Pau Lopez mi piace molto come portiere. Ha ottimi fondamentali ed un buon gioco di piedi. E poi alle spalle ha un grandissimo allenatore come Savorani. Gli errori, come quello nel derby, possono capitare a tutti, deve star tranquillo. Ha grandissime doti, soltanto chi non gioca non sbaglia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy