Cerezo: “Il campionato si può perdere, il derby no”

Il brasiliano ex Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni, soffermandosi anche sul proprio futuro: “Magari un giorno tornerò da dirigente”

di Redazione, @forzaroma

Premiato nella cerimonia della Hall of Fame di domenica scorsa prima del successo della Roma sul Palermo, Toninho Cerezo è intervenuto nella trasmissione Te la do io Tokyo in diretta su Centro Suono Sport. Queste le parole dell’ex centrocampista giallorosso: “Giocare in una grande società come la Roma, ti iscrive nella storia. Sono molto contento dell’omaggio che mi ha fatto la società, un omaggio che mi ha commosso e mi ha reso veramente felice. Roma è una grande madre per me, ha spazio per tutti. Il Derby? Mi ricordo molto bene il mio gol alla Lazio, si può perdere il campionato ma non il derby“.

Infine Cerezo ha anche parlato del suo futuro: “Ho lavorato in tanti posti, Brasile, Giappone e tanti altri bei posti. Adesso sono alla ricerca di qualcosa di nuovo. Per me è importante che all’interno di una società di calcio lavorino ex calciatori che amano la squadra. Magari un giorno tornerò da dirigente, chissà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy