Caso Jesus, pugno duro Roma: segnalazione alla polizia e daspo a vita per il tifoso

Caso Jesus, pugno duro Roma: segnalazione alla polizia e daspo a vita per il tifoso

I giallorossi non restano a guardare e adottano pesanti misure per arginare il razzismo

di Redazione, @forzaroma

La Roma non rimane a guardare e, dopo i pesanti insulti di stampo razzista ricevuti da Juan Jesus, adotta il pugno duro. Con una nota sul proprio profilo Twitter, i giallorossi hanno comunicato le misure adottate contro il tifoso: “Il gestore di questo account Instagram ha inviato insulti razzisti disgustosi a Juan Jesus, attraverso un messaggio diretto. Abbiamo segnalato l’account alla Polizia e a Instagram. La persona responsabile sarà daspata a vita dalle partite dell’ASRoma”. Un gesto che non solo testimonia la vicinanza all’ex Inter, ma che manda un chiaro segnale contro il razzismo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy