Bruno Conti: “Totti è innamorato della Roma. Il rinnovo? Deve decidere lui”

“È un fenomeno. Francesco fisicamente sta benissimo, ha ancora voglia di giocare per una causa importante, ovvero per la Roma”

di Redazione, @forzaroma

E’ il giorno del compleanno di Francesco Totti. In questi minuti tanti amici ed ex compagni stanno facendo gli auguri al capitano della Roma. Non poteva mancare Bruno Conti, intervenuto pochi minuti fa a “Te la do io Tokyo”, trasmissione in onda su Centro Suono Sport. Queste le sue dichiarazioni:

Francesco, nel momento del bisogno, ci ha sempre messo la faccia, in tutte le situazioni. Al di là di tutti i record battuti, è uno innamorato di questa maglia, di questi colori, dei tifosi. Non a caso si sono innamorati in tutto il mondo di lui. È un giocatore che poteva ambire a traguardi differenti, poteva vincere e guadagnare di più. È un fenomeno. Francesco fisicamente sta benissimo, ha ancora voglia di giocare per una causa importante, ovvero per la Roma”.

Siete gli unici 2 ad essere campioni del mondo e scudettati nella storia della Roma.
Sì, siamo io e Francesco. Abbiamo passato una vita nella Roma, entrambi abbiamo avuto la soddisfazione di vincere scudetto e mondiale. Pochi minuti fa, noi dipendenti abbiamo fatto gli auguri a Francesco, è stata una cosa bellissima. Sono quelle persone che lavorano all’oscuro di tutto ma che amano questo personaggio, perché lo ha dimostrato in campo con la sua umiltà e la sua professionalità. Oggi gli fanno gli auguri pure quelli critici e chi non lo può vedere, però Francesco per noi rimane sempre quello”.

Un episodio di Totti che ti ha fatto ridere?
“Voglio parlare più del rapporto tra me e Francesco. Siamo spontanei, non ci inventiamo niente. A 40 anni ha sempre una grande umiltà. Qui a Trigoria gli abbiamo fatto un piccolo pensiero, e vedere la sua emozione, con quello che sente dentro per questa gente che lavora qui da anni, è unico. Vedere Francesco emozionato è la dimostrazione del suo amore per questa maglia e questa gente”.

Possiamo pensare a un Totti che rinnovi un altro anno?
Questa è una cosa che deve valutare Francesco a fine anno. Conoscendolo e vedendo come si allena, tutto può succedere. Abbiamo visto quello che Francesco riesce a fare quando entra in campo, ma questo lasciamolo decidere a lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy