Borini: “Il trasferimento dalla Roma al Liverpool non fu una scelta giusta”

“Ma di tornare in Inghilterra, quello no, non me ne sono mai pentito. Ora sto facendo bene, ho ritrovato il gol e mi sento in forma”

di Redazione, @forzaroma

 “Voglio la salvezza col Sunderland e l’Europeo con la Nazionale. Darò tutto me stesso per conquistare la maglia azzurra: è una promessa. Devo sfruttare a mio favore la poca costanza che stanno avendo in questa stagione gli attaccanti italiani. D’altronde, non ci sono più i Del Piero, Totti, Vieri e Inzaghi di una volta. Quindi, ciò dà più possibilità a tutti e sono certo di essere nel giro della Nazionale, perché mi arriva sempre la lettera di pre-convocazione. Qualcosa vorrà dire” ha detto Fabio Borini al sito gianlucadimarzio.com
Successivamente, Borini è tornato sulla decisione presa nell’estate 2012 di lasciare la Roma per approdare al Liverpool: “Mi ha condizionato molto in negativo. Non è stata la scelta giusta e mi aspettavo più considerazione da Rodgers. Ma di tornare in Inghilterra, quello no, non me ne sono mai pentito. Ora sto facendo bene, ho ritrovato il gol e mi sento in forma. Poi questo è il campionato che fa per me per come è vissuto, con meno violenza, più spensieratezza e grande intensità. Lavoro tranquillo mentalmente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy