Barriere divisorie allo stadio Olimpico: l’amministrazione illustra la sua posizione alla ‘Casa della Città’

L’attenzione oltre al tema sull’ordine interno dello stadio, è ricaduta anche sull’ordine pubblico all’esterno dell’impianto

di Redazione, @forzaroma

Convocata dall’opposizione di governo, questa mattina presso la Casa della Città, si è riunita la Commissione Sport, la cui attenzione era incentrata principalmente sul tema delle barriere divisorie all’interno dello stadio Olimpico.  Questo il comunicato in merito:

Oggi la Commissione Sport, convocata su richiesta dell’opposizione di governo, si è riunita sul tema delle barriere all’interno dello Stadio Olimpico. Nello spirito di ascolto dei cittadini, che contraddistingue questa amministrazione, abbiamo voluto dar voce alle richieste delle tifoserie e delle rispettive società calcistiche. Le competenze, tuttavia, sono chiare”.

“La gestione dell’ordine pubblico non ricade tra le attribuzioni del Sindaco, ma della Prefettura e della Questura, le quali sottolineano maggiore facilità nella gestione dell’ordine pubblico e il calo dei reati nel corso degli eventi sportivi. Da quando sono state fissate le barriere divisorie, l’indicatore della sicurezza si è sollevato di parecchi gradi. I risultati sono stati evidentemente positivi, facilitando il lavoro degli agenti e rendendo l’ambiente più sicuro per gli stessi tifosi.”

“Quando le condizioni lo consentono, le stesse istituzioni menzionate acconsentono all’apertura dei varchi senza la rimozione delle barriere divisorie, come è stato fatto in occasione dell’incontro di rugby disputato sabato scorso all’Olimpico tra Italia e Nuova Zelanda. Il che significa che non c’è chiusura per principio. E che non sono le barriere ad ostacolare l’accessibilità allo stadio, infatti i tifosi erano presenti in gran numero. Condividiamo, quindi, le motivazioni dei vertici di Questura e Prefettura, a fronte di un bilancio oggettivamente di successo e ringraziamo per il lavoro finora svolto. Rimaniamo certamente a disposizione dei tifosi e dell’opposizione con spirito di collaborazione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy