Balzaretti dalla A alla Z: la carriera di Federico in lettere

La carriera del numero 42 giallorosso rivissuta lettera per lettera

di Redazione, @forzaroma

Tutto Federico Balzaretti dalla A alla Z. La carriera del numero 42 giallorosso rivissuta lettera per lettera. Dall’esordio in Serie A, all’esperienza romanista, passando per le altre squadre e la nazionale italiana. Nomi, luoghi, competizioni che lo hanno reso uno dei più costanti terzini sinistri della storia recente della Roma. Un personaggio di spessore, che oggi a Trigoria ha annunciato l’addio al calcio.

A – Abbagnato Eleonora: la moglie di Federico, dalla quale ha avuto 2 figli. Ètoile dell’Opera di Parigi, direttrice del corpo di ballo dell’Opera di Roma.

B – “Balza”: il soprannome di Federico nello spogliatoio. Così viene chiamato da tutti.

C – Catania: la prima partita ufficiale con la maglia della Roma (26 agosto 2012).

D – Derby: il gol della vita, Roma-Lazio 2-0 (22 settembre 2013).

E – “Euro2012”: le partite più prestigiose (4) giocate con la nazionale italiana.

F – Fiorentina: in viola dal 2007 al 2008.

G – Garcia Rudi: l’ultimo allenatore della sua carriera.

H – Happel Ernst: il nome dello stadio dell’esordio in Champions League, il 7 dicembre 2005 (Rapid Vienna-Juventus 1-3).

I – Inter: l’esordio in Serie A, Inter-Torino 1-0 (22 settembre 2013).

J – Juventus: in bianconero dal 2005 al 2007.

K – Klagenfurt (Austria): la città dell’esordio in Nazionale, Romania-Italia 1-1 (22 settembre 2013).

L – Livorno: la città del suo primo gol in Serie A, Livorno-Palermo 1-2 (18 ottobre 2009).

M – Marchetti Federico: l’unico portiere battuto (della Lazio) da giocatore della Roma.

N – Napoli: la prima convocazione dopo 17 mesi di assenza con la Roma, Roma-Napoli 1-0 (4 aprile 2015).

O – Olimpico: lo stadio dell’ultima partita in Serie A (Roma-Palermo 1-2, 30 maggio 2015)

P – Palermo: la squadra da cui è venuto (2008-2012) e l’ultima partita in A.

Q – “Quattro Nazioni 2002”: il solo titolo conquistato con la maglia dell’Italia Under 20. Torneo nel quale Balzaretti segna l’unico gol azzurro: Italia-Svizzera 4-0 (27 marzo 2002).

R – Roma: la società per cui Balzaretti continuerà a lavorare con un incarico nell’area sportiva.

S – Sabatini Walter: il ds che lo ha rilanciato a Palermo e che lo ha portato a Roma.

T – Torino: la società dove è nato e cresciuto. Da professionista, dal 2002 al 2005.

U – UEFA Champions League: 4 presenze nella competizione, il primo torneo in campo europeo.

V – Varese: la prima esperienza nel calcio professionistico, in Serie C1, dal 1999 al 2001.

Z – Zeman Zdenek: il primo allenatore nella Roma (2012-2013).

(ASRoma.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy