Roma, tre colpi per il dopo Lamela

di Redazione, @forzaroma

“Lamela resta con noi”, cantavano ieri sera i tifosi della Roma a Livorno. L’argentino invece partirà e nelle casse del club arriveranno 30 milioni di euro. L’affare è in dirittura d’arrivo e già domani potrà essere un giocatore del Tottenham. Il d.s. Sabatini avrà così un bel tesoretto da spendere nell’ultima settimana di mercato e ha già preso i contatti con la Fiorentina per acquistare Adem Ljajic. La proposta giallorossa soddisfa quella viola: 10 milioni di euro, ma c’è da convincere il giocatore che preferisce il Milan. Nell’ambiente giallorosso comunque filtra ottimismo su un rinforzo che potrebbe arrivare proprio sul gong del calciomercato.

 

 

Si lavora anche per il dopo-Osvaldo. L’operazione più vantaggiosa a livello economico riguarda Abel Hernandez, in forza al Palermo e ormai in pianta stabile nella nazionale uruguaiana. Il rimprovero pubblico di Gattuso può facilitare la trattativa. Sul tavolo ci sono cinque milioni di euro. Sviluppi attesi nelle prossime ore. Infine, nonostante le smentite ufficiali, continuano a serpeggiare le voci di un Rudi Garcia insoddisfatto dell’asse centrale difensivo e al di là della paventata partenza di uno tra Burdisso e Castan, chiede rinforzi. In Italia c’è Astori, ma i rapporti difficili con il Cagliari rendono complicato l’affare. Lo spiraglio può esser dato dall’ottima offerta pronta ad essere inoltrata dalla Roma: ovvero 13 milioni. L’alternativa suggerita dagli operatori francesi è Sakho, in rotta con il Psg.

Sommando il valore di questi tre cartellini si otterrà una cifra molto vicina ai 30 milioni ‘in arrivo da Lamela’. La Roma chiuderebbe in questo caso il bilancio della campagna acquisti/cessioni in attivo di 20 milioni, denaro in più utile a pagare gli stipendi e a rimpiazzare i mancati introiti del main sponsor e di quello tecnico.

 

FONTE calciomercato.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy