Roma, Florenzi può tornare se Fonseca sarà esonerato: il futuro del terzino legato al tecnico

Roma, Florenzi può tornare se Fonseca sarà esonerato: il futuro del terzino legato al tecnico

Alessandro può tornare in Italia. Su di lui Atalanta e Fiorentina, ma la speranza dell’ex capitano è tornare a Trigoria

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Quando a gennaio Alessandro Florenzi ha lasciato la Roma, casa sua, ha pensato che si trattasse davvero di un addio. Nonostante la formula scelta per il trasferimento al Valencia fosse quella del prestito secco. Il binomio con Fonseca non ha funzionato e a Trigoria c’era spazio solo per uno dei due. Le ultime voci sul futuro del tecnico, che potrebbe essere esonerato a fine stagione, hanno di conseguenza rimesso in dubbio anche il destino dell’ex capitano. Fonti vicine al giocatore svelano che Alessandro spera ancora di tornare a giocare per la squadra del cuore, cresciuto e maturato dopo l’esperienza in Spagna.

Il futuro di Florenzi: spunta di nuovo la Roma

Nei giorni scorsi il procuratore di Florenzi, Alessandro Lucci, ha avviato alcune discussioni dirette con i club che hanno mostrato più interesse. È stato a Firenze, dove ne ha parlato con Pradè che ha un debole per lui, ed è stato a Bergamo per discuterne con l’Atalanta. Una chiamata è arrivata anche da Siviglia, dove c’è Monchi che di Florenzi ha sempre apprezzato lealtà e attitudine, ma Alessandro spera e chiede di tornare in Italia. Per questo le ultime voci negative su Fonseca hanno fatto drizzare le orecchie al giocatore. Il portoghese è sempre sembrato un intoccabile (forse l’unico a Trigoria) durante tutto il periodo del lockdown, ma le ultime prestazioni lo hanno buttato quasi a sorpresa sul banco degli imputati. Florenzi ha un ottimo rapporto con l’allenatore della Roma, che è sempre stato chiaro e onesto sul ruolo del suo ex capitano in squadra. Ma se con lui alla guida dei giallorossi non c’è assolutamente spazio per un ritorno, con un eventuale esonero potrebbe cambiare tutto.

Le offerte per Florenzi e la strategia della Roma

La Roma avrà bisogno di liquidità nel prossimo mercato, ma offerte cash per Florenzi non ne sono arrivate. Con l’Atalanta si è parlato di uno scambio con Gollini, mentre la Fiorentina propone la carta Biraghi, trattato dai giallorossi già lo scorso anno prima di chiudere l’acquisto di Veretout. Fienga e Baldini ci pensano, ma nessuna delle due proposte è considerata irrinunciabile. A completare il quadro c’è il vuoto di potere che continua a esserci sulla corsia di desta. Zappacosta potrebbe restare un’altra stagione in prestito, ma le sue prestazioni non stanno convincendo. Bruno Peres e Santon vivono praticamente da separati in casa. Karsdorp non rientra assolutamente nei piani del club. La soluzione potrebbe essere proprio rispolverare Florenzi, che con Fonseca non ha trovato spazio, ma con un altro allenatore potrebbe tornare ad essere il terzino titolare, e capitano, della Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy