Roma, accordo di massima con Allegri. Il Milan punta Montella

di finconsadmin

Le?manovre in casa Milan sullo scenario allenatore?sono sottotraccia e, possibilmente, segrete perch? gli obbiettivi in campionato non permettono distrazioni o indiscrezioni destabilizzanti. Ma ? quasi una coincidenza perfetta il fatto che dopo Barcellona si torni a capire che?con Allegri sar? altamente probabile la risoluzione del rapporto a fine stagione. E non per il passo falso contro Messi e compagni, poich? quello ? semplicemente servito a riaccendere lo?scarso feeling di Berlusconi con l’allenatore?e la sua voglia di cambiare.

 

A prescindere da un possibile aggancio al secondo posto in campionato quindi,?il dopo Allegri da chi sar? rappresentato? Vincenzo Montella rappresenta sempre il primo obbiettivo di Berlusconi: dei segnali al tecnico della Fiorentina sono arrivati, ma in via Turati non vogliono certo aprire una guerra con i Della Valle. Quindi soltanto nel caso in cui Montella avr?, da qui a un mese, la forza, la voglia e l’opportunit? di liberarsi,?il Milan sar? pronto a fargli firmare un contratto importante, con lo stimolo ulteriore di una stagione in Champions League.

 

Da tempo, in casa rossonera, hanno comunque in mano l’opzione Donadoni per il momento congelata, indipendentemente dagli ultimi risultati non brillantissimi dell’ex milanista ulla panchina del Parma. Si ? mosso qualcosa, ma per il momento solo a livello di riflessioni interne al club, su un’idea Gattuso con Tassotti al suo fianco. Nel frattempo?Filippo Inzaghi?sar? avvicinato alla prima squadra con la promozione?alla guida della primavera.

 

E Allegri? Ha un accordo di massima con la Roma?dai tempi dell’esonero di Zeman ed ? il candidato pi? credibile per i giallorossi, anche se recentemente?ha ricevuto un’offerta importante dallo Shaktar Donetz?per il dopo Lucescu, che al momento, per?, non sembra convincerlo del tutto.

 

FONTE: sportmediaset.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy