Pescara, il pres. Sebastiani: “Spero di convincere Zeman a restare. Verratti? Resta da noi”

di Redazione, @forzaroma

Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, è intervenuto ai microfoni di Sky sport 24 per parlare della situazione di Zdenek Zeman.

Le parole del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, intervenuto a Sky Sport: “Zeman? Ho parlato ieri sera con il mister che si è informato sulle trattative che sto portando avanti. So da 6 mesi che avrebbe avuto un’attenzione diversa ad una chiamata della Roma. Voleva restare, solo la Roma lo avrebbe messo in difficoltà, sapevo tutto. Mi risulta che non ci sia nulla di definitivo, ma dal momento in cui ci siamo dati una settimana di tempo per decidere, non ci faremo trovare impreparati. Perché non riuscirebbe a dire di no? Qualcosa che nasce da lontano, evidentemente a suo tempo qualcosa non gli era andata giù, me lo spiego con il suo grande senso di rivincita. Farei fatica a pensare ad una scelta diversa. Se dovessi pensarci farei fatica, fino ad oggi si era parlato di altri allenatori e non di Zeman alla Roma… Fossi il mister, dovendo giudicare in altra maniera, non ci andrei nemmeno stra-pagato. Ultimo tentativo per convincerlo? Ho parlato ieri sera con lui, non è un problema di contratto, soldi o progetto, ieri sua moglie è uscita con le lacrime perché non vorrebbe lasciare Pescara. La rivincita e quest’uomo sono un tutt’uno, penso sia solo questo. Ma può essere che succeda acora qualcosa, me lo auguro. Alternativa? Ci sono tanti nomi in giro, Delio Rossi è uno di quelli che fa vedere bel calcio e potrebbe essere il nome giusto. Nel rispetto del nostro tecnico ci siamo dati una settimana per godere dei festeggiamenti. Verratti? Il progetto tecnico del Pescara è costruito attorno a lui, il nuovo allenatore lo metterà al centro del progetto. Abbiamo tanti altri ragazzi, stiamo riscattando la metà di Caprari. Abbiamo solo Insigne ed Immobile che non sono nostri. Non vogliamo smembrare il gruppo e un tecnico che prosegua questo progetto. Faremo un mercato intelligente, acquisendo anche qualche contropartita. Valutazione di Verratti? Per me veramente tanto, il mercato dirà quanto vale. Arriverà ad altissima livelli, non voglio svenderlo né regalarlo. La Juventus? Sì, vogliono acquistarlo, ma Marco mi ha supplicato di farlo rimanere un anno a Pescara. Queste le sue prime parole alla fine della partita con la Sampdoria. Insigne, Immobile e Romagnoli? Dobbiamo parlarne con le società di apparteneza, anche Romagnoli è in comproprietà. Se il Napoli puntasse su Insigne lo riprenderebbe, altrimenti lo lasceranno a Pescara. Capuano? Col Napoli c’è un ottimo rapporto, se ci sarà la possibilità faremo delle operazioni insieme”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy