Ogbonna: “La Roma mi cercò, ma io rifiutai”

di finconsadmin

Il gran rifiuto: Angelo Ogbonna avrebbe potuto trasferirsi alla Roma (estate 2011) ma, d’intesa con i vertici granata, il ragazzo rifiutò per restare al Torino. Per crescere. Il suo obiettivo, evidentemente, già allora, era quello (un giorno) di andare alla Juventus. Lui stesso, come riporta Tuttosport, in un’intervista del 2 gennaio del 2012, con il Toro in ritiro a Malta, disse: “Sì, la Roma mi ha cercato ma ho parlato con il presidente Cairo e con Ventura e mi sono convinto a restare in granata. Nel 2005, poi, da ragazzino dopo il fallimento del Toro ero svincolato, avevo addirittura provato per la Roma ma non avevano un posto da extracomunitario e non arrivava l’esecutività da parte della Figc. Quindi il ritorno a Torino, grazie a Comi, con i dirigenti granata che sono riusciti a risolvere il problema dimostrando che ero italiano a tutti gli effetti…”.

 

Torniamo indietro di tanti anni, ma la verità è che la Roma aveva in casa il giocatore e sei anni dopo cercò di acquistarlo incassando il suo no. Strategia quantomeno strana, no?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy