Mercato Roma, Veretout in ritiro con la Fiorentina. Il Milan accelera, i giallorossi restano indietro

Mercato Roma, Veretout in ritiro con la Fiorentina. Il Milan accelera, i giallorossi restano indietro

Il francese, dopo i tentennamenti iniziali, ha deciso di cominciare la preparazione a Moena con il resto dei compagni. I rossoneri offrono 13-15 milioni più Biglia e vorrebbero chiudere in fretta

di Redazione, @forzaroma

Continua ad arricchirsi di puntate e colpi di scena la telenovela Jordan Veretout. La trattativa per il francese prosegue tra rilanci e sorpassi tra Roma, Milan e Napoli. I club interessati non hanno ancora trovato l’accordo con la Fiorentina, che ha incassato la volontà da parte del giocatore di trasferirsi altrove. Inizialmente Veretout non aveva neanche intenzione di presentarsi al ritiro dei viola a Moena e aveva fatto richiesta per tornare in Francia per motivi personali dopo aver capito che la situazione stava vivendo una situazione di stand-by. Come riporta alfredopedulla.com, però, nelle ultime ore c’è stato un incontro tra l’agente del giocatore, Mario Giuffredi, e il ds della Fiorentina Pradé: il risultato è che Veretout – convocato da Montella – andrà regolarmente in ritiro con il resto dei compagni a Moena. Al centrocampista è stata ribadita la volontà di trovare una soluzione entro pochi giorni: proseguono i contatti con il Milan che è intenzionato a chiudere la trattativa. In tutto questo la Roma resta in lizza, con il Napoli più defilato.

L’ultima offerta del Milan è di 13-15 milioni più il cartellino di Lucas Biglia. La Fiorentina gradisce l’argentino, ma vorrebbe sostanzialmente che i rossoneri alzassero l’offerta cash avvicinandosi ai 20 milioni. Dal canto loro Maldini e Massara vorrebbero chiudere entro lunedì e martedì, ovvero a ridosso del raduno. I contatti con la Roma sono andati avanti, ma il Milan è in pole nonostante il probabile arrivo di Bennacer a centrocampo. La sensazioni è che novità sono attese a breve.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy