Mercato Roma, Gomez: “Non volevo lasciare l’Atalanta in piena lotta per l’Europa League”

Il numero 10 dei bergamaschi parla del suo futuro: “Mi piacerebbe lavorare di nuovo con Montella, so che mi vuole ma non c’è niente di concreto. Andrei via solo per una squadra che lotta per scudetto e Champions League”

di Redazione, @forzaroma

Il protagonista della splendida cavalcata dell’Atalanta verso l’Europa è stato senza dubbio Alejandro Gomez. Il numero 10 dei bergamaschi è stato accostato con frequenza a gennaio ai colori giallorossi, ma anche a molte altre formazioni. “Sì, a gennaio c’è stato qualcosa, ma non volevo lasciare l’Atalanta – le parole del Papu a TMW Radio -. Eravamo in lotta per l’Europa, mi dispiaceva”.

Ti dispiacerebbe salutare questo gruppo?
Sì, ovviamente. Sono ancora dell’Atalanta, si parla tanto del mio futuro ma sono ancora qui. Ho un contratto fino al 2020, sono contento.

Cosa dici sulle voci legate a Inter e Milan?
E’ difficile parlare di una squadra, se dovesse arrivare un’offerta ne parleremo con la società e valuteremo insieme. Io ho sempre detto che, se dovessi andare via, deve essere per una squadra forte che lotti per lo scudetto e per la Champions League.

Ti piacerebbe tornare a lavorare con Montella?
Ho avuto sempre un ottimo rapporto con lui, ho fatto molto bene con lui a Catania. Mi voleva alla Fiorentina, so che mi vuole ma al momento sono tutte voci e niente di concreto. Ci siamo salutati l’altro giorno, nulla di più.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ClaudioTano - 3 anni fa

    La Roma deve fara l’impossibile per portare Gomez alla capitale, é il tipo di giocatore che manca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy