Martina (Ag. Fifa): “Markovic e Jankovic sono talenti importanti”

di Redazione, @forzaroma

Il mercato della Roma da quando è arrivato Sabatini punta in particolare sui giovani talenti del calcio mondiale.

 

Dopo gli importanti arrivi di grandi promesse, quali Lamela, Pjanic e Borini (solo per citarne alcuni), il ds giallorosso si prepara già per il prossimo mercato dove gli occhi sono puntati soprattutto sui talenti dell’ex Jugoslavia.

A proposito di questo, ha parlato l’agente Fifa Silvano Martina, intervistato da ilsussidiario.net:

I talenti serbi sembrano tornati di moda in Italia…

Non sono mai passati di moda, sono giocatori importanti. Nonostante le poche vittorie a livello di Nazionale la storia parla chiaro, sono stati sfornati tanti talenti, basta pensare che in difesa schierano giocatori importanti come Kolarov, Vidic.

I club di Serie A sembrano puntare su due giovani in particolare: Markovic e Jankovic…

Sono sicuramente due talenti importanti che però sono giovanissimi e in Italia non sempre siamo pronti a rischiare sui giovani calciatori.

Soprattutto la Roma sembra puntare sui due giocatori, conferma?

So che ci sono tante squadre e non sono sorpreso dell’eventuale interessamento della Roma. Sabatini è un grande direttore sportivo e conosce i giovani talenti. Non penso però che entrambi vengano in Italia.

Che giocatore è Markovic?

Markovic è un giocatore tecnico, molto bravo anche sottoporta. Ha 18 anni ed è davvero un talento importante.

Jankovic?

Lui è ancora più piccolo (classe 95′, ndr) è un centrocampista di buona qualità bravo nell’inserimento.

Perchè le italiane non dovrebbero acquistarli?

Non si tratta di un mancato acquisto da parte delle italiane, questi ragazzi vanno di moda soprattutto in Bundesliga.

C’è un giocatore serbo meno sponsorizzato che potrebbe interessare?

C’è un ragazzo serbo si chiama Filip Duricic, centrocampista centrale classe 92′ che gioca nell’Heerenveen. Su di lui ci sono già molti club, non a caso era già stato adocchiato dal Manchester United (i Red Devils non hanno potuto tesserarlo nel 2009 a causa del mancato permesso di lavoro, ndr).

Capitolo Dzeko, la Juventus punta il serbo, lascerà il Manchester City? Non mi occupo di Dzeko, l’ho fatto solo quando lo stava trattando il Milan. Sono molto amico del padre, comunque non penso vada via dal City, anche se molto dipenderà dai risultati.

Buffon è carico per il match di domani?

Assolutamente si lo è sempre.

Domani c’è un grande match contro l’Inter. Conferma l’incontro in mattinata con Sabatini?

Certo che confermo (Ride Ndr), ma non c’è nessun risvolto di mercato. Io e Walter (Sabatini, ndr) siamo amici da 40 anni, ogni volta che viene a Milano ho l’obbligo di andarlo a trovare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy