Il Lille “vede” la Champions: Basa-Roma, si complica la trattativa

Il Lille si qualifica per gli spareggi Champions e l’arrivo di Basa alla Roma si complica

di finconsadmin

Finita la tournèe americana, la squadra giallorossa potrà godere di due giorni di riposo prima di ripartire alla volta dell’Austria, dove Rudi Garcia farà svolgere la seconda parte della preparazione: proprio il tecnico francese in settimana avrà modo di fare il punto della situazione con Walter Sabatini in merito alle prossime mosse di mercato, con l’intento di puntellare ulteriormente una rosa già competitiva.

Una delle priorità resta quella del difensore centrale, un ruolo chiave per l’allenatore che punta ad avere Marko Basa, elemento già conosciuto e allenato ai tempi del Lille: tra maggio e giugno la Roma sembrava vicinissima all’accordo con il calciatore, all’ultimo anno di contratto con il club francese e, per questo, voglioso di misurarsi con realtà di spessore più alto.

Nonostante le pressioni per un rinnovo su base triennale, Basa ha continuato ad attendere passi ufficiali della Roma, uno stand by che si è protratto per tutto il mese di luglio senza trovare riscontri sostanziali: l’interesse, insomma, è sempre stato virtuale e le offerte fatte pervenire al presidente Seydoux (3 milioni di euro come “indennizzo”) non hanno convinto, chiudendo ogni margine di trattativa.

Il tecnico del Lille, Girard, ha blindato Basa sin dai primi giorni del ritiro – “non ci sono discorsi da fare su di lui: si trova bene qua da noi e non se ne andrà alla Roma o in nessun altro club” – puntando sul carisma e l’esperienza del difensore e chiudendo qualsiasi discorso in merito a trasferimenti futuri.

Mentre in Italia si parla di un ritorno dei giallorossi, la realtà disegna uno scenario che difficilmente potrà confermare queste indiscrezioni di mercato: nella doppia sfida contro il Grassopphers, valevole per il terzo turno di qualificazione ai gironi di Champions, Girard ha schierato Basa, confermando la volontà di andare avanti nella competizione. Con il 2-0 maturato in Svizzera e l’1-1 casalingo, il Lille si troverà ad affrontare un ultimo ostacolo prima della fase a gironi: “Vogliamo entrare in Champions” la confessione di Girard, ripresa dal gruppo dei giocatori e virtualmente sottoscritta anche dai possibili partenti, Basa e Kalou su tutti.

Un eventuale discorso in chiave romanista, insomma, potrebbe essere riaperto dopo il 27 agosto, quando il ritorno degli spareggi dirà se il Lille si qualificherà o meno per la fase a gruppi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy