Il Manchester spinge per cedere Smalling: dalla Roma offerta di prestito con obbligo di riscatto

Il Manchester spinge per cedere Smalling: dalla Roma offerta di prestito con obbligo di riscatto

I Red Devils hanno messo sul mercato sei giocatori per ricavare fondi da investire in nuovi acquisti. Tra questi anche il difensore inglese

di Redazione, @forzaroma

Alexis Sanchez, Chris Smalling, Marcos Rojo, Phil Jones, Jesse Lingard e Diogo Dalot sono i sei giocatori messi sul mercato dal Manchester United per ricavare soldi da investire in nuovi acquisti. Come riporta il Daily Telegraph, l’impatto economico a causa del Covid-19 e l’acquisto di Bruno Fernandes a gennaio (47 milioni di sterline) hanno costretto i Red Devils a studiare un piano di rientro fondi, per poter puntare poi sull’acquisto di Jadon Sancho, obiettivo numero uno del mercato.

La cessione di Smalling è considerata inevitabile e necessaria. Per questo motivo il Manchester ha già detto no alla Roma alla possibilità di un rinnovo del prestito senza la certezza di riscatto. I giallorossi, che hanno trovato l’accordo con l’Arsenal per riconfermare Mkhitaryan, vogliono tenere assolutamente anche il difensore di proprietà dello United. I due club lavorano al prestito con obbligo di riscatto, che porterebbe la Roma ad acquistarlo definitivamente solo la prossima estate. La cifra che gli inglesi sperano di incassare è 21 milioni di sterline.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy