Doumbia, Babaev (Dg CSKA): “Non abbiamo ancora deciso se prolungare il prestito”

Il dg del CSKA prende tempo: “Non tutto dipende dalla nostra volontà: entro le prossime due settimane sarà fatta maggior chiarezza”, ma in Russia sono convinti che il futuro dell’attaccante sarà in Cina

di Redazione, @forzaroma

Il futuro di Seydou Doumbia è ancora in bilico. L’attaccante ivoriano, di proprietà della Roma, il prossimo 4 gennaio terminerà il prestito al CSKA Mosca. Il club russo sta valutando se esercitare o meno l’opzione per il prolungamento fino a fine stagione, previsto dall’accordo con i giallorossi.

Oggi il direttore generale del club Roman Babaev ha rilasciato un’intervista all’agenzia di stampa russa tass.ru nella quale ha parlato del futuro del giocatore : “E’ difficile da dire, ma non abbiamo ancora preso una decisione concreta. Per ovvie ragioni, non tutto dipende dalla nostra volontà. Entro le prossime due settimane sarà fatta maggior chiarezza”.

In Russia sono convinti che il futuro dell’attaccante è in Cina. Su Doumbia c’è l’interesse del Jiangsu Sainty squadra guidata dal tecnico romeno Dan Petrescu. Oggi il suo procuratore Nicolae Pyrneu ha confermato queste voci di mercato in un’intervista rilasciata al sito sport-express.ru: “Doumbia è un giocatore di alto livello, che interessa a molti allenatori e Dan non fa eccezione, è ben consapevole di questa possibilità e non è contrario a questa ipotesi. Ma al momento non ci sono trattative per lui e non sappiamo quale sarà la politica della società riguardo il mercato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy