Calciomercato: al via le manovre, ma servono i soldi degli Emiri

di Redazione, @forzaroma

Si avvicina l’apertura del mercato invernale e le big d’Europa intensificano i contatti tastando il terreno alla ricerca di ‘affari’ natalizi. Per molti sara’ soprattutto un esercizio d’ingegno, alla ricerca della pepita d’oro sfuggita a sceicchi, emiri e magnati dell’est. Esclusi quei quattro-cinque club che possono spendere, soldi ne girano pochi ed anche Inter e Milan dovranno lavorare di astuzia. La Juventus cerca un attaccante ed in cima alla lista di Conte ci sono Fernando Llorente (Athletic Bilbao), Klaas Jan Huntelaar (Schalke) e Theo Walcott (Arsenal). Tutti in scadenza di contratto e quindi economicamente appetibili. Llorente potrebbe essere il giocatore piu’ agevole da arruolare, anche se per averlo la Juventus dovra’ sfidare altre big europee, soprattutto il Manchester United.

 

Un’alternativa potrebbe essere Didier Drogba, che non pare molto convinto della sua esperienza cinese, a Shanghai, ricca economicamente, ma troppo ai margini del calcio che conta. Una delle societa’ che prepara altri colpi e’ il Paris Saint Germain guidato dalla coppia Ancelotti-Leonardo.

 

Il brasiliano, pur se ‘emigrato’ in Francia, ha continuato a seguire il campionato Italiano e segue due nomi in particolare: Daniele De Rossi e Wesley Snejider. Per il centrocampista della Roma l’operazione non e’ facile. La scorsa estate era stato vicino al Manchester City, poi e’ nata qualche incomprensione con il tecnico Zeman, anche a causa della nuova posizione di laterale di centrocampo che non lo entusiasma. Piu’ agevole potrebbe essere arrivare all’interista Snejider, che non ha ancora rinnovato il contratto e, pur essendo fisicamente a posto, continua a non essere visto da Stramaccioni, che gli preferisce Palacio, Cassano e anche il giovane Livaja. Il presidente Moratti sta facendo di tutto per trattenerlo, ma la l’olandese potrebbe premere per cambiare aria. La trattativa c’e’ ed i nerazzurri potrebbe convincersi se nell’affare entrasse il gioiellino Verratti. Anche il Milan, a caccia di un trequartista di ruolo, sta tentando Sneijder. In chiave mercato, si sta guardando intorno il Manchester City. Non per comprare, ma per trovare un acquirente a Mario Balotelli. Secondo il DailyStar il club inglese sarebbe pronta a cederlo intorno ai 10 milioni di sterline, meno della meta’ di quello che fu pagato all’Inter nel 2010.

 

Non sono in discussione le doti tecniche dell’attaccante, ma caratterialmente non si vedono progressi. Favorito sarebbe il Milan che puo’ arrivare a ‘SuperMario’ con un prestito con diritto di riscatto fissato a giugno prossimo. Ma in cima alla lista dei sogni un po’ per tutti c’e’ il colombiano Radamel Falcao, attaccante dell’Atletico Madrid autore di 16 reti in 15 giornate di Liga. Un sogno, appunto, destinato a restare tale causa una clausola rescissoria di 60 milioni di euro. Secondo la stampa spagnola, pero’, il Real Madrid ci sta facendo un pensiero ed il presidente Florentino Perez sarebbe disposto ad arrivare fino a 50 milioni pur di vestirlo di bianco. Sempre che non si intromettano Chelsea e, soprattutto, l’onnipresente Paris SG degli emiri del Qatar. (ANSA).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy