Milan-Roma, l’ultimo 2-2 nel gennaio del 2000

di finconsadmin

(di Alessio Nardo) La Roma perde due punti preziosi a Milano e scivola a -5 dalla Juventus capolista, oltre a ridurre il vantaggio sul terzo posto occupato dal Napoli (ora distante solo tre lunghezze). I giallorossi ottengono il quinto pareggio stagionale, terzo in trasferta, ed allungano a sedici la striscia di risultati utili consecutivi in campionato. Diciotto, se consideriamo anche le ultime due giornate dello scorso torneo.

 

Milan-Roma termina in parità per la diciottesima volta nella storia della Serie A. L’ultimo 2-2 risaliva al 9 gennaio del 2000 con stessa identica sequenza di reti: doppio vantaggio giallorosso con Delvecchio e Montella, pronte repliche rossonere di Bierhoff e José Mari. La Roma non incassava più di un gol in una singola partita di campionato da ben 261 giorni. L’ultima volta il 30 marzo a Palermo, 0-2 il risultato finale (ultimo ko esterno dei capitolini). Per ritrovare un 2-2 lontano dall’Olimpico dobbiamo invece tornare alla trasferta di Firenze del 30 marzo 2011. A San Siro la Roma è imbattuta da cinque gare ufficiali, nelle quali ha raccolto due pareggi (entrambi con il Milan) e tre vittorie (tutte e tre con l’Inter). Ultima sconfitta il 24 marzo 2012: 1-2 contro i rossoneri.

 

Kevin Strootman realizza il suo quarto gol in campionato (secondo su calcio di rigore) ed aggancia Alessandro Florenzi diventando, assieme al centrocampista romano, il miglior marcatore giallorosso della stagione. Curiosità: l’olandese ha sempre segnato in trasferta, a Parma, Torino, Bergamo e Milano.  Per Mattia Destro, che non giocava dal 1′ dal 26 maggio (finale di Coppa Italia con la Lazio), seconda rete consecutiva. L’attaccante ascolano non segnava fuori casa in campionato da oltre un anno (2 dicembre, doppietta al Siena). Nel 2013 i suoi gol esterni erano arrivati solo in Coppa, nella sfide di Firenze del 16 gennaio e di San Siro con l’Inter del 17 aprile. Prosegue l’astinenza da gol di Gervinho e Ljajic, entrambi a secco da 78 giorni, ossia dal 5-0 al Bologna del 29 settembre all’Olimpico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy