Roma, ultime chiamate

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero – A.Angeloni) – «La nostra non deve essere una scelta veloce, ma la più conveniente».

Così, da Trigoria, ieri pomeriggio. Idee chiare sui candidati tecnici, che vanno bene sia a Baldini sia a Sabatini, la Roma aspetta solo di tirare le somme dopo aver consultato una serie di tecnici. Non manca molto, assicurano. Quanto? Entro l’inizio della prossima settimana avremo l’allenatore, riferiscono i dirigenti romanisti.[…]

Ecco pure perché non va scartato definitivamente Montella. Quanto chiede il Catania per liberare il suo allenatore? Pulvirenti comincia ad avere le idee chiare, ha risistemato l’assetto societario e adesso si farà vivo con la Roma per stabilire il quantum. Poi a Trigoria, con Montella già congelato da un bel po’ (soprattutto dalla Banca), decideranno se la richiesta economica (o tecnica, non Florenzi dirà la Roma) sarà giusta. Lunedì in Lega la Roma e il club di Pulvirenti tireranno una linea definitiva sulla questione Montella, contornato in questi giorni da altri e illustri candidati. […]

Il portoghese sta ovviamente valutando il progetto dei giallorossi, con tutti i suoi pregi, difetti e rischi, gli stessi nei quali ha sbattuto la testa Luis Enrique. I soldi non sono un problema e a Roma ne guadagnerà tanti anche se non gli stessi (cinque milioni più o meno) di Liverpool. Villas Boas negli ultimi colloqui con la Roma è stato chiaro su tutto, pure sulla campagna acquisti, che dovrà essere di ottimo livello. Il portoghese piace da matti a Trigoria, è l’allenatore giovane come Luis e anche vincente, seppur reduce da un fallimento a Londra. I dubbi di Villas Boas sono ideologici: non vorrebbe fare un salto nel buio e quindi avrebbe soprattutto bisogno di protezione in caso di scelte tecniche impopolari[…]

Marcelo Bielsa, impegnato con il suo Bilbao nella finale di Coppa del Re al Vicente Calderon (stasera ore 22) contro il Barcellona, è il classico sergente di ferro, capace di far giocare bene le sue squadre, anche fatte di giovani (vedi la nazionale cilena). Esperto, rigido, conosce bene Sabatini, che stasera, forse con Baldini, farà probabilmente un blitz a Madrid per parlare con Bielsa, non si sa mai, e non solo. Bielsa vuole viversi questo suo ultimo atto della stagione e poi comunicherà le sue intenzioni. A Bilbao non vogliono che vada via e la società basca vuole accontentarlo su tutto. E a lui a Bilbao sta da Dio. «Finisco la stagione e decideremo con il club il mio futuro», le parole de El Loco. Altra certezza, e veniamo a Zeman che, come Montella, per Roma ha una debolezza. Zdenek conosce l’ambiente, è amato dai tifosi, Totti stravede per lui[…]

Il boemo è un accentratore ma è anche garanzia di spettacolo, è uno che non costa molto e sa valorizzare il patrimonio tecnico già esistente a Trigoria. Suggestione? Realtà? Vedremo. I pro, al momento, sono maggiori dei contro. Potrebbe essere lui il nome del week-end, con lui la Roma passerebbe dal possesso palla stanco di Luis Enrique al 4-3-3 tutta velocità e verticalizzazioni. Si valuta. Nessuno a Trigoria giura di aver già scelto. Se Zdenek non sarà scelto e se la stessa cosa dovesse succedere pure a Montella, ci sarebbe già alla finestra la Fiorentina[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy