Roma inguardabile, tutti sotto accusa

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero) L’umiliante sconfitta di sabato a Torino ha aperto la crisi in casa della Roma, otto punti dopo sei turni di campionato considerati i tre di Cagliari.

 

Nessuno tra dirigenti, tecnico e squadra può sentirsi esente da responsabilità: la dirigenza ha sbagliato il mercato, l’allenatore fatica a insegnare il suo calcio e troppi giocatori non sono all’altezza del loro costo o giocano fuori ruolo. E i tifosi hanno cominciato a contestare. In settimana arriva il presidente James Pallotta per dare una scossa all’ambiente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy