Profondo giallorosso, Roma in crisi infinita

Tre punti in 6 gare: fuori dalla corsa scudetto e pure dalla zona Champions

di Redazione, @forzaroma

La crisi della Roma è raccontata dai numeri ed evidenziata dalla classifica, come scrive Ugo Trani su Il Messaggero. I giallorossi non vincono (7 partite senza tre punti) dal 16 dicembre contro il Cagliari. Rendimento da retrocessione. E scivolamento al 5° posto, fuori dalla zona Champions.

L’attacco si è inceppato dal 1° dicembre (3-1 contro la Spal):, nei successivi 9 match, segnando al massimo 1 gol, è diventato l’8° del torneo. Di Francesco, oltre ai risultati, ha visto scomparire il gioco e i giocatori (non solo per gli infortuni). La società, invece, ha saputo solo pensare al ridimensionamento della rosa.

Ma Dzeko ha detto no al club di Abramovich. Ora è dura riaprire la trattativa. Il centravanti ha comunque affidato due lettere (se resta o va via) al suo pr. In bilico più per scelta di Pallotta che sua. Nel pre-gara Monchi ha continuato a sostenere che l’offerta del Chelsea non è soddisfacente (così riuscirebbe a smarcarsi se l’affare non andrà in porto). E ha dimenticato la gaffe Ruediger: “Ma qui, non si dà valore a quello che dice il ds?”. Gandini si è sbrigato a smentirlo: «Bisogna essere in tre per cercare un accordo». L’allusione dell’ad è inequivocabile: c’è l’intesa tra i club, non il si del centravanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy