Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Messaggero

Calafiori si scalda

 Getty Images

Contro la Juventus potrebbe toccare di nuovo al giovane terzino giallorosso visto che Vina torna sabato verso l’ora di pranzo e non farà nemmeno la rifinitura

Redazione

Quattordici mesi fa esordì in campionato proprio contro la Juventus. Oggi, alla vigilia del match dell’Under 21, il pensiero di Riccardo Calafiori corre già a domenica prossima, quando spera di partire titolare contro i bianconeri, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. L’ultima parola spetterà a Mourinho che dovrà tenere conto il fatto che Spinazzola sarà out e che Vina scenderà in campo alle 2.30 italiane di venerdì 15 contro il Brasile. Il suo rientro ci sarà sabato verso l’ora di pranzo e non farà nemmeno la rifinitura. Se è vero che c’è il precedente contro il Sassuolo, è anche vero che da quel momento Calafiori è cresciuto tanto. Quella partita contro la Juventus era l’ultima di quel campionato con i bianconeri già Campioni d’Italia e la Roma fuori dalla lotta Champions e con la testa ai quarti di Europa League contro il Siviglia. Vedendolo giocare in pochi si sono accorti della sua emozione. 43 minuti ed eccolo lì procurarsi il rigore del vantaggio: Danilo lo ostacola, lui lo salta in dribbling e viene atterrato. Sei minuti prima aveva anche toccato il cielo con un dito: azione da angolo, Szczesny allontana di pugno e Riccardo al volo da fuori lo fulmina. Gol annullato perchè la palla nella traiettoria era uscita. Si rifarà il 3 dicembre contro lo Young Boys. Lampi di talento che ha intravisto anche Mourinho. José si è fatto riprendere il 13 maggio mentre osservava un video del classe 2002.