Roma, Pjanic blindato: contratto fino al 2019

di finconsadmin

(repubblica.it – M.Pinci) I bicchieri sono già pronti, al brindisi manca soltanto la firma. Non un brindisi di fine anno, ma sul rinnovo di contratto di Miralem Pjanic. È questa la prima buona notizia del 2014 giallorosso.

 

RINNOVA PJANIC, ACCORDO FATTO, FIRMA A GENNAIO – Per renderlo ufficiale manca soltanto la firma, e a gennaio è previsto l’incontro per mettere nero su bianco. E estendere il rapporto tra il regista bosniaco e i giallorossi fino al 2019. Durante le Feste il ds Sabatini ha incontrato i rappresentanti del giocatore bosniaco, il papà e l’agente Becker. Fissando i paletti dell’accordo per prolungare l’intesa: adeguamento già dalla prossima estate tra i 3 e i 3,2 milioni netti a stagione. Un rinnovo diventato fondamentale, perché sul giocatore si era fatto decisamente concreto il pressing di due grandissimi club europei.

 

Il Manchester è stato il primo a muoversi, facendo pervenire all’entourage del giocatore una proposta da 3,5 milioni a stagione. Con la Roma il club inglese non si era ancora mosso (forse scottato dal mancato acquisto di De Rossi a fine agosto), ma era pronto a fare la propria mossa. Così come un big spagnola, piombata nelle ultime settimane su Pjanic. Assalti respinti, grazie alla volontà della Roma, di Pallotta (“Bisogna rinnovare a tutti i costi”, disse a Sabatini durante l’ultima visita romana) e ovviamente del giocatore. Che dopo due anni burrascosi ha trovato serenità a Roma, sia dal punto di vista familiare – la compagna Josefa vive da qualche mese con lui, nonostante il gossip-spazzatura racconti storie diverse – sia da quello di squadra: Garcia stravede per lui, che ha legato profondamente con più di un compagno, su tutti Benatia e Strootman. La tentazione Red Devil e quella – anche più forte – spagnola, dovranno attendere a lungo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy