Il piano di DaGrosa: network di società in tre continenti

L’idea è quella di costituire un triangolo di club per sviluppare l’interscambio di calciatori da far crescere e rivendere a cifre più alte

di Redazione, @forzaroma

Dopo lo stop delle trattative Dan Friedkin, James Palotta cerca ancora soci per la Roma. Il nome nuovo è quello di Joe DaGrosa, ex presidente del Bordeaux, come riporta La Repubblica.

DaGrosa aveva provato a inserirsi nella corsa al Newcastle, ora il nuovo piano riguarda la Roma. La sua idea è quella di riproporre il piano che era intenzionato a compiere quando era alla guida del Bordeaux: costituire un triangolo di società su tre continenti, per sviluppare l’interscambio di calciatori da far crescere e rivendere a cifre più alte.

La cifra necessaria per iniziare il progetto sarebbe di 150 milioni per una quota importante del club. Un prezzo ritenuto “bassissimo” e che lascia aperte forti perplessità tra gli osservatori, anche in Francia dove DaGrosa non ha lasciato un ricordo indelebile.

All’interno di uno scenario da definire, alla ricerca di soci e capitali freschi, importantissimo sarebbe per la Roma tornare a disputare la Champions. Gli 87 milioni di perdita in bilancio (e un indebitamento di 264 milioni), costringono a un’assemblea straordinaria dei soci prevista per il 26 giugno, per fare il punto della situazione finanziaria a ridosso della chiusura dell’esercizio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy