La Storia

di finconsadmin

(Il Romanista – T.Cagnucci) Riguardatelo. Non ha?esultato?subito. Ha?colpito?di?testa,?saltando?per un?attimo?pi??in alto?di?tutti, ha?segnato, poi?si???girato,?gli???uscito?un?sorriso?ma?nemmeno?cos??diverso da?quello?che?naturalmente?ha?stampato?su?quel?viso?ragazzino, poi?si???voltato?e?s?? messo?a?correre?verso?Totti?quasi per?riconoscenza, quasi a?chiedergli?se era?successo veramente,?mentre?tutta?la Roma?attorno?gli?urlava?un?implicito?s??andandoselo?ad abbracciare. Forte. Forte, forte. Come un?ragazzino?verso un padre. E come solo un pap??fa?col?suo?bambino.?Ci?ha?messo?qualche?secondo?a?capirlo. Un?breve lunghissimo?attimo?di?stordimento, un tempo?vuoto?e?sospeso?che?soltanto?la?felicit? pu??riempire,?quel?momento?in?cui?ti?chiedi?”dimmi?cos???”?perch??tu?non lo?sai?dire. ?Dimmi?cos???che?ci?fa?sentire?amici?anche?se non?ci?conosciamo,?dimmi?cos???che?ci fa?sentire?uniti?anche?se?siamo?lontano….. Cos??lontano?che?quando?Totti?giocava?con la Roma,?Romagnoli?nemmeno?era?nato, e pi??lontano?di?cos??non?ci?puoi?stare.?Tu?non?c?eri, la Roma?s?. Un?gol.?Vent?anni. Un?gol che???una?macchina?del tempo. Un?gol?che?ritorna?al?futuro?con un assist?fatto?con la nostalgia?delle?cose?non?ancora?accadute?ma?che?alla?fine?accadranno?per?forza. E per forza,?forza?Roma.

 

Il?gol?di?Alessio?Romagnoli???il?gol?di?una?generazione?che?sembra non aver?futuro?in?quest?Italia?ma?che?sta?per?esplodere,???un?gol?senza?governi?e?senzapapi, ma?che?sa?di?pane, del?calcio?quand?era?pallone,?delle?merendine?di?quand?erobambino?che?non?torneranno?pi?. E??rigiocare?un?attimo?a?nascondino?e?farlo?stavoltacon la?storia?in?quel?momento?in?cui?non?ti?stai?rendendo?conto?che?ci?sei?appenaentrato. Il?gol?di?Romagnoli???il?gol?di?Alessio?e?dentro?ha?tutte?le?risposte?a?quelladomanda?che?in?fondo???la vita (dimmi?cos???)?senza?pronunciarne?nemmeno?una,perch??non?puoi?sceglierle.?Perch??non?c???bisogno?di?dirlo.?Perch??non?ce?la?fai?a?dirlo. A?raccontarlo. A?scriverlo.?Nemmeno?a?riguardartelo?questo?gol?della?Roma.

 

 

Perch??poi a fine partita?arriva?un?altra?immagine?che?ti?spiega?meglio?quello?che?non?puoi?spiegaree?che?ti?batte?forte forte in?fondo?al?cuore…?Quando?i?figli?di?Francesco?Totti?si?mettono a?correre?verso?il?pap??con la?maglietta?dove?c???scritto?”Sei?forte?pap?”.?Quando?Totti?li guarda, e come se?li?guarda.?Quando?Totti?se?li?abbraccia?prima?uno?e poi?l?altro?eppure tutti?insieme?perch??i?figli?non?si?preferiscono,?n??si?scelgono:?si?amano. Si?proteggono. Si?stringono. Si?abbracciano.?Sempre.?Ogni?momento.?Stretti,?stretti. Qui. Per?sempre qui. E?tu?capisci?che?pu??succedere?tutto,?che?possono?passare?vent?anni?o?mille,?puoilitigare,?arrabbiarti,?amare,?sposarti,?separarti,?rinnamorarti,?lavorare,?votare,?protestare,morire,?dormire,?forse?sognare, ma?quell?amore?star??sempre?l?,?pi??grande?e?pi??forte?ditutto.?Ieri?sera Francesco?Totti?ha?raccontato?la?storia?pi??antica?del?mondo,?quella?dei padri?e?dei?figli?e?l?ha?chiamata?Roma. Ti?toglie?il?respiro. Ti?parla?d?amore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy