Trigoria, personalizzato per De Rossi. A rischio Nainggolan e Pjanic

Trigoria, personalizzato per De Rossi. A rischio Nainggolan e Pjanic

La Roma torna a lavoro all’indomani della triste trasferta di Madrid. Domenica c’è l’Udinese e Spalletti prova a recuperare almeno uno tra il belga e il bosniaco, monitorando sempre le condizioni del numero 16

di Redazione, @forzaroma

All’indomani della sconfitta di Madrid e conseguente eliminazione dalla Champions League, la Roma di Spalletti si rimette a lavoro per il campionato. Domenica alle 15 si vola a Udine per prolungare il filotto di vittorie e confermare quanto di bello visto contro la Fiorentina, ma soprattutto per consolidare il terzo posto in classifica. Da valutare le condizioni di Nainggolan e Pjanic (ieri out all’intervallo per una botta alla caviglia), mentre De Rossi oggi si è allenato, anche se facendo lavoro personalizzato. C’è ottimismo per le sue condizioni.

INFORTUNATI

Ezequiel Ponce: lesione al legamento crociato, stop di 5 mesi.

Norbert Gyomber: frattura al primo dito del piede destro, stop di 3 settimane.

Radja Nainggolan: risentimento all’inguine sinistro, da valutare.

Antonio Ruediger: risentimento muscolare al flessore della coscia destra, da valutare.

Miralem Pjanic: contusione alla caviglia, da valutare.

CRONACA DELL’ALLENAMENTO

Chi ha giocato ieri sta svolgendo lavoro di scarico, per gli altri sono regolarmente in campo. Individuale per Gyomber e Nainggolan. Domani De Rossi si unirà al gruppo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy