Valentini (D.g. FIGC): “La giustizia sportiva va riformata.Puntiamo sono la revisione della responsabilit? oggettiva”

di finconsadmin


Antonello Valentini
, direttore generale della Figc, intervistato a Sky Sport, ha parlato della situazione della giustizia sportiva.

Ecco le sue parole:

“La giustizia sportiva va riformata e sul piano delle riforme siamo avviati da parecchio tempo, non ci spaventano, ma ci vuole consenso, perch? c’? il Coni, ci sono le componenti interne. I punti su cui puntiamo sono la revisione della responsabilit? oggettiva, che deve rimanere un caposaldo dell’ordinamento sportivo internazionale ma che va rivista e aggiornata aumentato le attenuanti e le esimenti per le societ? che hanno fatto il proprio dovere e non possono essere ostaggi dei tifosi. Bisogna poi rivedere i tempi di prescrizione e il ruolo dei vari organi di giustizia sportiva a partire dal Tnas”.

Una battuta anche sulla questione?stadi:?

“I nostri impianti sono vecchi, inospitali, insicuri. Paesi meno importanti dell’Italia hanno un’impiantistica migliore. Questa legge riguarder? non solo il calcio, ma anche i Palazzetti dello sport. Dobbiamo arrivare rapidamente a questa legge, e vi ricordo che ? a costo zero per lo Stato, non ci va messo un euro pubblico. La situazione dell’ ‘Is Arenas’ ? eccezionale: il Cagliari aveva indicato lo stadio di Trieste come alternativa prima di ottenere l’agibilit? dell”Is Arenas’, successivamente ? arrivata questa agibilit?, si sono giocate alcune partite, poi si ? generata una situazione persino dolorosa per il presidente Cellino: ? un danno di immagine e per i tifosi, cose del genere non devono pi? accadere”.?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy