Serie A, Juventus-Sassuolo 4-0

di finconsadmin

Il primo posticipo della sedicesima giornata della serie A 2013/2014 vede la capolista Juventus ospitare il Sassuolo. I padroni di casa cercano il successo per dimenticare la cocente delusione europea rimediata ad Istanbul mercoledì; gli emiliani vogliono ben figurare per confermarsi squadra particolarmente ostica da affrontare per le “grandi”.

 

Conte schiera  Isla e Peluso sulle due fasce e sposta Asamoah in posizione di mezzala. Di Francesco, che deve fare a meno dello squalificato Berardi e del sospeso Acerbi, lascia a riposo Zaza schierando il solo Floro Flores davanti. I bianconeri partono fortissimo e, con il loro ritmo, mettono in difficoltà gli ospiti costringendoli nella propria metà campo. Al 15’ Tevez porta in vantaggio i suoi ribadendo in rete una ribattuta di Pegolo su tiro di Vidal. Gli uomini di Conte hanno intenzione di chiudere presto i conti e continuano a produrre gioco anche dopo il vantaggio. In questo modo, dopo una decina di minuti, trovano il raddoppio con Peluso, che svetta su tutti in area di rigore e, di testa, insacca all’incrocio dei pali una punizione di Tevez dalla destra. Neppure il secondo gol frena la rabbia dei bianconeri che, fino alla fine del primo tempo, producono diverse occasioni, alcune delle quali clamorose, per segnare ancora. Proprio sul finire della prima frazione, al 45’, dopo alcuni salvataggi di Pegolo e qualche errore grossolano sotto porta, i padroni di casa trovano la terza marcatura. E’ di nuovo Tevez a buttarla dentro: l’argentino approfitta di un errore della difesa, si presenta davanti al portiere avversario, lo salta e deposita in porta il pallone del 3-0, a conclusione di un primo tempo a senso unico.

 

La seconda frazione, come logico, vede la Juventus gestire la situazione con autorevolezza, ma con ritmi decisamente più bassi. Gli ospiti, nonostante Di Francesco provi ad irrobustire il proprio reparto offensivo inserendo Zaza accanto a Floro Flores, non riescono a impensierire seriamente Buffon, né a proporsi con continuità nella metà campo avversaria. Sono ancora gli uomini di Conte a segnare al 68’ con Tevez. L’attaccante argentino, autore di una prestazione maiuscola, realizza la tripletta personale spingendo in porta un cross basso di Isla. Sul 4-0 la partita perde ogni significato residuo e scivola via fino al triplice fischio senza ulteriori sussulti.

 

TABELLINO

 

Juventus-Sassuolo 4-0

 

JUVENTUS (3-5-2):Buffon;Barzagli,Bonucci,Chiellini;Isla,Vidal(74’Padoin),Pogba,Asamoah,Peluso(56’De Ceglie); Tevez(70’ Quagliarella), Llorente.
A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Ogbonna, Lichtsteiner, Giovinco,Motta.
Allenatore: Conte

 

SASSUOLO (3-5-1-1): Pegolo; Marzorati, Antei, Bianco; Gazzola, Kurtic(51’Zaza), Marrone, Magnanelli(71’Chibsah), Longhi; Missiroli; Floro Flores(74’Masucci).
A disp.: Pomini,Valeri,Rossini, Alexe,Farias, Pucino, Laribi, Ziegler,Schelotto.
Allenatore: Di Francesco

 

ARBITRO: Bergonzi di Genova

 

Reti:15’Tevez,28’Peluso,45’Tevez, 68’ Tevez
NOTE Ammoniti:
Magnanelli, Peluso

 

P.Pennisi

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy