Scudetto, la quota Juve scende a 1,10. I giallorossi a 6,50

di finconsadmin

La Juventus allunga a nove punti in classifica, dopo aver battuto l’Inter nel posticipo di ieri sera, e la quota-scudetto torna a 1,10: decisione rapida da parte dei quotisti Snai dopo i risultati della terza giornata di ritorno di serie A. La Roma sale, almeno per ora, a quota 6,50 in attesa del recupero della partita con il Parma, sospesa per impraticabilita’ del campo: sara’ giocata non prima di marzo-aprile. Il Napoli “paga” la pesante sconfitta di Bergamo con la quota che sale sino a 50, mentre per la Fiorentina, battuta a Cagliari, si arriva a quota 250. Nella scommessa “migliore della lista” (si gioca sulla squadra meglio classificata, tra le quattro proposte, a fine campionato), la Roma approfitta dello stop del Napoli e scende a 1,30, la squadra di Benitez sale a 3,40, la Fiorentina a 20, l’Inter a 75.

 

La corsa verso il titolo di capocannoniere ha visto rimanere a secco tutti i principali marcatori del campionato, con le eccezioni di Immobile e Toni: Higuain e Balotelli, entrambi a 5,50, sono seguiti da vicino da Tevez e Llorente a 6,00, oltre a Palacio a 6,50. Cerci e Berardi sono inseriti nella voce “altro”, quotata 7,50; per Toni quota 10, per Immobile 15.

(ITALPRESS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy