Perrotta: “La Roma lotterà per lo scudetto fino all’ultima giornata”

di finconsadmin

Simone Perrotta ex calciatore della Roma ora consigliere federale, presente ieri agli oscar del calcio ha rilasciato alcune dichiarazioni:

 

 Sei d’accordo con le scelte per il miglior centrocampo?
“Era difficile scegliere, perché di centrocampisti bravi ce ne sono. Credo che questi tre (ndr ) incarnino lo spirito di ogni centrocampista, il meglio che c’era l’anno scorso. Quest’anno c’è qualcuno che sta facendo molto bene come Pogba che è un talento pazzesco”.

 

Anche la Roma se la cava bene a centrocampo…“Assolutamente si, anche lì c’è l’imbarazzo della scelta, ora è arrivato anche Nainggolan, sono quattro e per tre posti diventa veramente difficile per il mister scegliere”.

 

De Rossi ti ha detto qualcosa sullo scudetto?
“Ci sentiamo spesso, ma raramente parliamo di calcio”.

 

Il campionato è ancora aperto?
“Io credo di sì perchè poi l’ultima domenica ci ha fatto vedere che la Juve qualche punto può perderlo, che la Roma, tolto il passo falso di Torino, sta avendo una marcia pazzesca, quindi io credo che il campionato resterà aperto fino alla penultima giornata, quando ci sarà lo scontro diretto. La Roma paradossalmente deve recuperare solo 4 punti dei sei, perché poi si giocherà tutto nella penultima giornata”.

 

Mondiale: cosa può fare l’Italia?
“E’ chiaro che l’Italia non parta con i favori del pronostico, ma è una squadra che negli ultimi quattro anni ha fatto bene, da dopo il Mondiale in Sud Africa ha fatto benissimo. Prandelli è stato eccezionale a creare un gruppo nel creare un gioco che in Nazionale non è sempre facile. Anche noi nel recente passato non eravamo favoritissimi, poi sappiamo tutti come è andata a finire. L’augurio è che si possa ripetere quella cavalcata trinfole”.

 

Garcia? Il lavoro del mister è sotto gli occhi di tutti e sta facendo un grandissimo lavoro, non era facile, ha preso una squadra a pezzi dopo l’ultimo risultato dell’anno scorso e ha dato un equilibrio che ra fore mancata negli anni precednenti. A mio avviso è una squadra che può lottare fino all’ultima giornata. E’ chiaro che davanti a una squadra pazzesca come la Juve, l’augurio è che possano perdere qualche punto per strada”.

 

Gervinho? E’ arrivato non con i clamori dei tifosi, ma sta dimostrando di essere un giocatore di valore assoluto, sa abbinare la velocità alla tecnica. L’ultimo gol fatto fa vedere quelle che sono le sue capacità, di cercare sempre la rete empre in grandissima velocità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy