Figc, Preziosi a Cairo: “Spiega le ragioni occulte del tuo voltafaccia”

Arriva attraverso l’Ansa a stretto giro la risposta del presidente del Genoa, Enrico Preziosi, al n.1 del Torino che aveva contestato il ruolo del presidente della Lazio nella campagna elettorale della Figc.

di finconsadmin

Piu’ che porsi il problema del perche’ Lotito con coerenza difenda Tavecchio, forse Cairo dovrebbe spiegare le ragioni occulte del suo voltafaccia“. Arriva attraverso l’Ansa a stretto giro la risposta del presidente del Genoa, Enrico Preziosi, al n.1 del Torino che aveva contestato il ruolo del presidente della Lazio nella campagna elettorale della Figc.

 

Che poi il detentore del terzo polo televisivo italiano, nonche’ socio di Rcs si metta a parlare di conflitti di interessi inesistenti riferendosi a Lotito – aggiunge Preziosi nella sua dichiarazione – ricorda la parabola di colui che bada alla pagliuzza nell’occhio altrui e non vede la trave che c’e’ nel proprio”.

 

“Perche’scagliarsi contro Lotito? – insiste il presidente rossoblu – Solo stizza per non essere indicato come leader o come deus ex machina di un progetto nobile di rinnovamento del calcio italiano? Forse c’e’ dell’altro, ad esempio il ricordo di come e’stato eletto in consiglio di Lega. Si chiama sindrome del beneficato riottoso, ed emerge col caldo e nei momenti d’ira quando e’ impossibile nascondere con atteggiamento farisaico i sentimenti dell’invidia e della rabbia per aver perso, non solo la faccia, ma anche la partita. E pare non solo quella del calcio. Cambiali che in assenza di vittoria certamente non verranno provvidenzialmente pagate. Carlo Tavecchio – conclude Preziosi – e’ l’uomo che i 18 Club, Cairo incluso, scelsero apponendo la firma sotto un documento innovativo. Inquinare con queste bassezze il calcio italiano non fa onore all’intelligenza di chi prova a scagliare le ultime frecce velenose sperando di colpire qualche innocente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy