Derby Torino, Graziani: “Striscioni Superga vergognosi”; Cairo: “Disumani”

Derby Torino, Graziani: “Striscioni Superga vergognosi”; Cairo: “Disumani”

di finconsadmin

“Duecento imbecilli ce li hanno tutte le societa’. Questa volta si parla dei vergognosi striscioni di qualche sedicente tifoso bianconero su Superga, la prossima volta tocchera’ a qualcun altro”. L’ex giocatore del Torino, Francesco Graziani commenta cosi’ gli striscioni offensivi apparsi ieri allo Juventus Stadium sulla tragedia di Superga, dove il 4 maggio del 1949 mori’ in un incidente aereo tutta la squadra del ‘grande Torino’. “Il problema e’ che non ci sono pene abbastanza severe -aggiunge l’ex attaccante del Torino all’Adnkronos-. Secondo me dovrebbe intervenire la Federazione e in questi casi sarebbe sacrosanto sospendere la partita, mandare tutti a casa, prendere questi signori che hanno scritto gli striscioni, che tanto si conoscono benissimo, e non farli entrare piu’ in uno stadio”. “Bisogna affrontare il problema con decisione, io arriverei anche ad assegnare la sconfitta a tavolino. Si deve in ogni modo cercare di creare una cultura sportiva in questo Paese e far capire a tutti -conclude Graziani- che allo stadio si va solo per assistere a uno spettacolo e per applaudire la propria squadra”. (Adnkronos)

Chi non ha rispetto dei morti, ha non solo toccato il fondo ma sta cominciando a scavare”: è il commento amaro del presidente del Torino Urbano Cairo sui tifosi juventini che ieri, durante il derby, hanno esposto striscioni ironici sulla tragedia di Superga che colpì i granata nel ’49. In precedenza, Cairo aveva detto: ”È una cosa così brutta che preferisco non parlarne: quando si arriva a livelli così poco umani, è meglio anche evitare di commentare”. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy