Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news calcio

Covid, ufficiale: Bologna-Inter non si gioca. Lega Serie A: nessun rinvio

Getty Images

Il direttore dell'Asl di Bologna anticipa la decisione: "Verrà emesso un provvedimento, non ci sono le condizioni per giocare"

Redazione

Continua il caos in Serie A per le decine di casi Covid in tutte le rose. Dopo Salernitana-Venezia, Fiorentina-Udinese e Atalanta-Torino, anche Bologna-Inter non si giocherà. La Lega Serie A prosegue nella sua linea e non rinvierà nessuna delle partite in programma nei prossimi turni di campionato. In questi minuti è in corso un consiglio straordinario. Milan-Roma è tra le partite non a rischio. Di seguito tutti gli aggiornamenti LIVE sulla questione Covid in Serie A.

OE 23 - MILAN, ALTRI TRE POSITIVI AL COVID PRIMA DELLA ROMA

Intanto, a poche ore da Milan-Roma, i rossoneri annunciano la positività di altri tre calciatori. (LEGGI LA NEWS)

ORE 21.30 - BOLOGNA-INTER NON SI GIOCA: IL COMUNICATO DEL CLUB ROSSOBLÙ

Il Bologna ha pubblicato sul proprio sito ufficiale la decisione dell'Asl locale e, contestualmente, ha richiesto il rinvio del match con l'Inter e con il Cagliari di domenica. Ecco le disposizioni dell'Ausl:  "L’isolamento per giorni 7/10 degli atleti risultati positivi ai test eseguiti nei giorni scorsi e comunque fino alla risoluzione dei sintomi, con prova di negatività a un test diagnostico, come previsto dalla normativa vigente; la stretta sorveglianza sanitaria e l’obbligo di indossare mascherina FFP2 per giorni 5 per tutti i soggetti vaccinati con ciclo completo negli ultimi 120 giorni,guariti da meno di 120 giorni o che abbiano eseguito la dose vaccinale di richiamo (booster); la quarantena domiciliare per giorni 5, fino 09/01/2022, più test per tutti i componenti del gruppo squadra con ciclo vaccinale completato da più di 120 giorni; la quarantena domiciliare per giorni 10, fino al 13/01/2022, più test per tutti i soggetti non vaccinati con ciclo completo. Per tutto quanto sopra ne consegue che tutti i componenti del gruppo squadra non potranno partecipare ad eventi sportivi ufficiali per almeno 5 giorni fino al 09/01/2022 e comunque per ognuno dei componenti valgono le suddette prescrizioni fino alla risoluzione completa dei relativi provvedimenti”. Il Bologna Fc 1909, alla luce di tali disposizioni, ha inoltrato alla Lega Serie A la richiesta di rinvio delle gare Bologna-Inter, in programma domani, e Cagliari-Bologna, in programma domenica.

Ore 20.30 - CONSIGLIO DI LEGA STRAORDINARIO: NIENTE RINVIO

Nel frattempo è in corso un consiglio di Lega straordinario per valutare la situazione Covid. Fino ad ora né il Governo né la Lega Serie A ha mai preso in considerazione la possibilità di sospendere il campionato e al momento la linea che arriva dal consiglio in corso rimane la stessa. Non verranno quindi rinviate partite. Si attende il comunicato ufficiale.

Ore 20.25 - ANCHE BOLOGNA-INTER VERRÀ RINVIATA

Ad anticipare la decisione che sarà ufficiale a breve è stato il direttore dell'Ausl di Bologna Paolo Bordon a 'E'tv': "Cosa succederà? Che non si giocherà. Oggi il Bologna ci ha presentato una situazione che stavamo monitorando con tanti casi di positivi. Ho parlato con i miei del dipartimento di Sanità pubblica, poi col dottor Sisca e l’amministratore delegato Claudio Fenucci del Bologna, ci hanno sottoposto una relazione in peggioramento per cui il dipartimento di sanità pubblica sta per emettere un provvedimento in cui ci sarà scritto che non ci sono le condizioni per giocare la partita”. I rossoblù al momento hanno 8 positivi in squadra e verranno messi in isolamento: l'Inter dovrà quindi presentarsi al 'Dall'Ara' per non incappare in uno 0-3 a tavolino, così come la Fiorentina e l'Atalanta.

Ore 19 - JUVE-NAPOLI, ALTRI TRE GIOCATORI IN QUARANTENA: MA SONO GIÀ A TORINO

Altri tre giocatori del Napoli sono stati messi in quarantena dall'Asl: Lobotka, Zielinski e Rrahmani, che non sono in possesso del Super Green Pass con la terza dose effettuata. Tutti e tre, però, si trovano già a Torino con il resto della squadra per la partita con la Juventus.

ORE 18.45 -STOP UDINESE DALL'ASL: NON PUÒ GIOCARE CON FIORENTINA E ATALANTA. CHIESTO IL RINVIO

Anche l'Udinese fermata dall'Asl locale. L'intero gruppo squadra dei friulani, all'interno del quale sono stati individuati dieci positivi, è stato messo in quarantena fino a domenica 9 gennaio e quindi non potrà partire per Firenze né giocare contro l'Atalanta la seconda giornata. L'Udinese ha chiesto il rinvio di entrambe le partite. (LEGGI LA NEWS)

ORE 18 - TORINO FERMATO DALL'ASL: CON L'ATALANTA NON SI GIOCA

Anche il Torino è stato fermato dall'Asl di competenza. La squadra di Juric non potrà quindi partire per Bergamo per giocare il match contro l'Atalanta di domani. È la seconda partita che non si giocherà dopo Salernitana-Venezia. (LEGGI LA NEWS)