Coppa Italia, Lazio-Parma 2-1

di finconsadmin

All’Olimpico va in scena la partita valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia tra la Lazio e il Parma. Sulla sponda biancoceleste, Reja ricorre ad un ampio turnover e schiera una formazione composta da giocatori che finora non hanno trovato molto spazio e da qualche giovane che si è messo in luce nella prima parte della stagione: in attacco gioca Perea sostenuto alle sue spalle da Keita, Ederson e Felipe Anderson, la regia è affidata a Biglia, mentre al centro della difesa si sistemano Novaretti e Ciani. Donadoni schiera la formazione migliore, con il frizzante tridente Biabiany, Sansone, Cassano, che in alcune partite di campionato  ha fornito ottime prestazioni.

 

Ottima partenza dei biancocelesti che prendono in mano le redini del gioco, creando qualche interessante occasione da gol, poi, al 25’ arriva il vantaggio: Felipe Anderson calcia di potenza da fuori, Bajza repinge corto sui piedi di Perea che è lesto a infilare il pallone in rete. Dopo lo svantaggio il Parma si sveglia e va vicino al pareggio al 34’ con una percussione centrale di Parolo, che culmina con un tiro largo di poco. Sul finale di tempo, al 42’, il gol arriva: su un cross dalla trequarti di Cassani, dormita della difesa biancoceleste che si perde completamente Biabiany; l’esterno francese ha tutto il tempo di prendere la mira e piazzare il pallone a fil di palo alle spalle di Berisha, nonostante un primo controllo un po’ goffo.

 

La ripresa si apre su ritmi più alti con il Parma che si fa minaccioso in più occasioni. La palla gol più clamorosa capita sui piedi di Sansone, che al 68’ si trova il pallone tra i piedi con Berisha a terra e la porta spalancata, ma non riesce a imprimere la giusta forza. Con i cambi la Lazio riprende ossigeno e campo ma sono sempre i gialloblù a rendersi più pericolosi. Al 90’, quando la partita sembra indirizzata verso i supplementari i padroni di casa trovano il gol partita con Perea che addomestica e spinge alle spalle di Bajza un cross dalla destra.

 

La Lazio approda così ai quarti di finale, dove attende la vincente del confronto tra Napoli e Atalanta, in programma domani sera alle 21 al San Paolo.

 

 

TABELLINO

 

Lazio-Parma 2-1

 

LAZIO (4-2-3-1)  Berisha; Konko, Ciani, Novaretti(75’Dias), Radu(57’Cavanda); Onazi, Biglia; Felipe Anderson, Ederson(65’Candreva), Keita; Perea.
A disposizione: Strakosha, Guerrieri, Biava, Dias, Vinìcius, Ledesma, Gonzalez,Klose, Floccari.
Allenatore: 
Reja.

 

PARMA (4-3-3): Bajza; Cassani, Paletta, Felipe, Gobbi; Gargano, Marchionni, Parolo; Sansone, Cassano, Biabiany(65’Palladino).
A disposizione: Mirante, Coric, Mesbah, Lucarelli, Rosi, Kone, Acquah, Galloppa, Munari, Mendes, Amauri.
Allenatore
: Donadoni.

 

Arbitro:Gervasoni

 

Reti: 25’Perea, 42’Biabiany, 90’ Perea
NOTE Ammoniti:
Biglia, Felipe, Perea, Cassani,
Espulsi:-

P.Pennisi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy