Stadio Roma, Ferrara (M5S): “Il gruppo è compatto. Non serve il voto del PD”

Il capogruppo del partito pentastellato ha parlato a margine del Consiglio Metropolitano

di Redazione, @forzaroma

Paolo Ferrara, capogruppo del Movimento 5 Stelle, è tornato a parlare della delibera di pubblica utilità sullo stadio a Tor di Valle a margine del Consiglio Metropolitano. Queste le parole del politico pentastellato:

“Assolutamente no, non avremo bisogno del voto del Pd in aula. Se è vero che alcuni di noi inizialmente la pensavano diversamente, poi avendo studiato e approfondito tutti ci siamo resi conto della bontà di questo progetto. Dopodiché noi votiamo a maggioranza e lo faremo in modo compatto”. Sulle dichiarazioni di Marino, invece, dichiara: Ha parlato senza sapere. Un conto è il contributo costruttore per le opere e un conto sono le opere pubbliche. Prima di parlare bisogna vedere che ci mettono nel progetto. Ci sono tutti i servizi e dati a supporto riguardo la mobilità e le capienze”.

Una battuta finale su Claudio Lotito e la possibilità di fare uno stadio anche per la Lazio: “Se Lotito vuole venire a parlarcene le porte del Campidoglio sono aperte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy