Scontro Singo-Spinazzola, bagarre social: “Prende la palla”. “Forse doveva staccargli la gamba”

Non si placano le polemiche per l’arbitraggio di Abisso. Giornalisti e tifosi si attaccano

di Redazione, @forzaroma

Nel day after di Roma-Torino non sono ancora placati i bollenti spiriti. Ai tifosi granata (e non solo) non è andato giù il rosso a Singo dopo 14 minuti che ha influenzato il match e ha inciso sulla vittoria della squadra di Fonseca. Sui social si scatena la polemica per il fallo su Spinazzola che è costato il secondo giallo al terzino di Giampaolo. Secondo il giornalista e tifoso interista Fabrizio Biasin è un’ammonizione: “Francamente esagerata”. Chi gli risponde al tweet non è dello stesso avviso: “Piede a martello e colpo alla caviglia. Doveva staccargli la gamba?”.

Su Twitter c’è un vero e proprio dibattito, tanto che questa mattina la parola Spinazzola è tra le più battute sul social. I romanisti ironici ci scherzano: “È Leonardo che ha cercato il contatto con i tacchetti, doveva essere ammonito per simulazione…”. C’è chi invece è serio quando si parla di simulazione: “I giocatori dovrebbero smetterla di fingere. E a che serve la Var?”. Qualcuno prova a usare il buonsenso, riportando l’attenzione sui fatti: “Dopo il fallo Singo non ha protestato, si è scusato ed è uscito a testa bassa”.

Prova a farsi sentire anche il giornalista Maurizio Pistocchi: “Indecente la doppia ammonizione e inesistente il fallo di Bremer su Dzeko. Rispetto per il Toro”. Anche l’episodio del rigore crea dibattito. “È una tripletta di Abisso e la società tace” dice un amareggiato tifoso granata. E secondo qualcuno: “È Dzeko che allarga la gamba e cerca contatto”. Le immagini sembrano raccontare altro, ma il dibattito social continua.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy