Salah, con la Roma in campionato ancor meglio che a Firenze

L’egiziano con Montella segnò 6 gol in serie A, ma con una partita in più disputata. Le prestazioni attuali del numero 11 confermano l’exploit di 9 mesi fa

di Redazione, @forzaroma

Un mese di assenza che si farà sentire. Mohamed Salah è stato messo k.o. da un intervento sconsiderato di Senad Lulic al 54′ del derby vinto 2-0 dai giallorossi, così la squadra di Garcia dovrà farne a meno probabilmente fino alle vacanze di Natale. Un’assenza grave, considerando anche che – come analizza Tuttomercatoweb.com – il numero 11 nella Capitale ha confermato l’exploit di Firenze, dove arrivò a gennaio 2015 in prestito dal Chelsea.

Quindici presenze all’ombra del Colosseo e sei gol segnati, una media più alta rispetto a quella registrata a Firenze. L’ex tecnico viola, Vincenzo Montella, ricorda molto bene le prodezze dell’attaccante mancino (6 gol in 16 gare di campionato, 2 presenze e 2 gol in Coppa Italia, 8 presenze e 1 gol in Europa League) sbocciato nel Basilea: con i suoi gol la Fiorentina arrivò alla qualificazione in Europa League e alla semifinale nella competizione europea, sfiorando poi la finale di Coppa Italia.

Nel 4-3-3 di Rudi Garcia, scrive sempre Tuttomercatoweb.com, Salah si è inserito gradualmente dopo un inizio non brillantissimo (a Verona e contro la Juventus), dimostrando di essere a suo agio. Con Dzeko l’intesa migliorerà, c’è tempo. Sperando si possa ricominciare a lavorarci il prima possibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy