Rüdiger, a Stoccarda lo rimpiangono: “Addio frettoloso, serve un difensore centrale”

Gli uomini mercato del club pensano a Glik del Torino per migliorare la tenuta difensiva

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Dopo un inizio tra prestazioni altalenanti e scetticismo generale, Antonio Rudiger ha cominciato a prendere confidenza con i dettami tattici di Rudi Garcia, diventando sempre più un punto fermo al centro della difesa romanista: in attesa del pieno recupero di Leandro Castan, il giovane tedesco sta lavorando per acquisire il giusto feeling con Manolas ed il pubblico giallorosso ha iniziato a comprendere le potenzialità di un calciatore nel giro della nazionale tedesca.

Dimostrerò quanto valgo” la sua promessa in tempi non sospetti, nonostante una forma “non al cento per cento” le ultime uscite hanno rassicurato critica e supporters, alimentando però i rimpianti nella dirigenza dello Stoccarda che dopo i 4 gol rimediati sabato scorso dal Bayern Monaco ha ammesso di “cercare un difensore nella sessione di gennaio“: come si legge sul quotidiano «Bild», gli uomini mercato del club erano a Torino domenica scorsa per visionare Kamil Glik, capitano dei granata ed elemento capace di “colmare le lacune difensive” della squadra, dove “un addio frettoloso di Rudiger” e le prove non all’altezza dell’acquisto bosniaco Toni Sunijc hanno riproposto un problema andato avanti per tutta l’estate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy