Roma, il giorno dopo è ancora più bello: terzo posto e tante conferme

Roma, il giorno dopo è ancora più bello: terzo posto e tante conferme

I giallorossi cercano l’accordo con il Manchester United per il cartellino del centrale inglese, mentre la madre del classe ’99 ringrazia Napoli. Rischio squalifica per i cori della Sud. Le giallorosse superano per 2-1 il Sassuolo e volano al terzo posto

di Danilo Calicchia

Si dice che il giorno dopo sia ancora più bello e, forse, è realmente così. All’indomani del roboante successo contro il Napoli, la Roma si gode un giorno di riposo per caricarsi in vista del match d’Europa League contro il Borussia M’Gladbach. Una gara delicatissima, dove diventa fondamentale far punti per rivendicare l’ingiusto rigore assegnato dall’arbitro Collum all’Olimpico. Una vittoria, quella con i partenopei, che ha evidenziato tanti spunti positivi: il gol alla Joga Bonito di Zaniolo (con mamma Francesca che ringrazia i tifosi), la crescita di Pastore e la solidità di Smalling. Il centrale inglese ha ormai convinto tutti e la società giallorossa lavora al riscatto anticipato per evitare possibili insidie dalle due sponde di Milano.

RISCHIO SQUALIFICA – Se da una parte il popolo romanista esulta per i tre punti meritatamente conquistati, dall’altra sale la preoccupazione dopo gli episodi di discriminazione razziale e territoriale che avrebbero potuto portare alla sospensione della partita. Un comportamento inaccettabile, che ha portato al minuto 67′ l’arbitro Rocchi a prendere il pallone sottobraccio per fermare l’incontro. Una decisione che ha fatto chiaro riferimento al protocollo da adottare in tali casi. In arrivo quindi una squalifica, con il rischio della sospensiva. Ed è ancora aperta l’inchiesta sui cori a Vieira in Samp-Roma. Un fenomeno che sta dilagando velocemente all’interno degli Stadi italiani, come successo nella giornata di oggi a Mario Balotelli. L’attaccante del Brescia ha scaraventato prima il pallone contro la curva del Verona, minacciando poi di lasciare il campo. Juan Jesus, vittima di tutto ciò di recente, ha fatto sentire la propria vicinanza all’ex Inter attraverso una story su Instagram: “Sono con te”.

POKER DI VITTORIE – Continua il momento positivo per la Roma Femminile, che trova la quarta vittoria consecutiva in campionato. Le giallorosse hanno superato l’ostacolo Sassuolo per 2-1 grazie al gol decisivo di Vanessa Bernauer. L’attaccante romanista, si è detta soddisfatta al termine della gara, dichiarando: “Si vede che stiamo migliorando tutte insieme”. Un messaggio chiaro, che trova ancora più risonanza dal commento post-gara di Betty Bavagnoli, che si sofferma anche sulla gestione del match nel secondo tempo: “Dobbiamo acquisire personalità e coraggio per tutti i 90 minuti”. 

ALTROE’ scomparso all’età di 91 anni Alberto Sed. Era tifoso romanista, uno dei pochi uomini al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau durante la Seconda Guerra Mondiale.“Ciao Alberto, forza Roma”, ha scritto il club in un messaggio sui social, ripostando un’intervista pubblicata lo scorso 25 aprile in occasione della festa della Liberazione. Pomeriggio di sorprese quello di Serie A, con la sconfitta casalinga dell’Atalanta contro il Cagliari che regala il terzo posto in solitaria ai giallorossi. Colpo dell’Udinese in casa del Genoa, con il Verona che doma il Brescia. Pari invece tra Lecce e Sassuolo. Nella gara delle 18:00 la Fiorentina non va oltre l’1-1 con il Parma, prossimo avversario della Roma in campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy