Roma, De Rossi riceve il premio Bulgarelli: “Un onore. Capello ha fatto tanto per me” – FOTO GALLERY

Roma, De Rossi riceve il premio Bulgarelli: “Un onore. Capello ha fatto tanto per me” – FOTO GALLERY

Alla cerimonia a tinte giallorosse, molto intima, hanno partecipato anche Francesco Totti, Eusebio Di Francesco e Damiano Tommasi

di Redazione, @forzaroma

Lo scorso dicembre Francesco Totti è stato lo showman della serata organizzata dall’AIC, il Gran Galà del Calcio che ha consegnato i premi relativi alla stagione 2017-18. Nell’evento deedicato al calcio italiano anche un’altra bandiera giallorossa come Daniele De Rossi ha ricevuto un importante riconoscimento. Si tratta del Premio Giacomo Bulgarelli, che l’attuale capitano romanista non ha ritirato fisicamente, non essendo presente al Megawatt Court di Milano. Poco male, perché la consegna del premio è avvenuta in casa, all’Hotel Veronesi La Torre di Verona (dove la squadra è in trasferta per il match di domani col Chievo), per mano di Fabio Capello. Gli scatti hanno visto protagonisti anche Francesco Totti, Eusebio Di Francesco e Damiano Tommasi. Un amarcord nostalgico targato Scudetto 2000-2001.

“Sono particolarmente orgoglioso di consegnare questo Premio a Daniele De Rossi perché l’ho fatto esordire nella Roma e adesso è il giocatore più importante di questa squadra” ha detto l’ex allenatore al momento della consegna del riconoscimento. “Daniele è il giocatore che più ricorda Bulgarelli per personalità dentro e fuori dal campo” ha poi aggiunto ai microfoni di Roma TV. “La giuria che assegna il Premio è poi di tutto rispetto: oltre che da me stesso, è formata anche da altri giocatori come Mazzola, Rivera, Altarini e Suarez. Le scelte quindi non sono state fatte per simpatia ma per il valore vero mostrato dal giocatore”.

“Per me è veramente un onore rivevere questo Premio” ha detto De Rossi al momento della consegna, “per la persona a cui è intitolato e per le persone che ne hanno determinato il conferimento, tutte persone che hanno fatto tanto per il calcio e nel caso di mister Capello, un tecnico che ha fatto anche tanto per me”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy